Marklin 37085

 

Recensione inserita da: Luigi Ferraris

Dati del modello
Produttore : Marklin
Nr. Articolo : 37085
Categoria : Digitale MM
Anno d’acquisto: 2017
Prezzo pagato: 285
Nuovo/Usato ? Nuovo

Dati del prototipo
Epoca Epoca III – 1945-1970
Nr. servizio Br 10 001
Rodiggio 2’C1’h3
Alimentazione Vapore

Descrizione personale
La Br 10 001 insieme alla sorella 002 costituisce, credo, la più esigua serie delle loco tedesche.
Solo due esemplari infatti furono prodotti nel 1956/57 dalle officine Krupp. Avrebbero dovuto dare origine ad una serie di macchine potenti, ben 2.500 CV ed una velocità di 140 Km/h nonostante il peso di circa 120 tonnellate, dedicate al traino di treni rapidi.
Purtroppo la veloce elettrificazione delle linee tedesche non permise alle due Br 10 di svolgere incarichi di primo piano. La 001 fu assegnata inizialmente al deposito di Bebra (dove trainò anche il “Riviera Express”, D 167, nel tratto da Francoforte ad Hannover), poi al deposito di Kassel.
Nel 1967, dopo appena dieci anni di servizio, le due Br 10 vennero accantonate. La 001 è stata più fortunata della sorella, demolita, in quanto è stata conservata ed è visibile ancora oggi al museo di Neuenmarkt, nei pressi di Norimberga.
Raccontata la storia del prototipo, posso dire che il modello colpisce, sia come dimensioni, oltre 30 cm., sia come peso; il design rende di sicuro l’idea di una locomotiva da “corsa”.
Le ragguardevoli dimensioni richiedono inoltre particolare cura nel maneggiare la loco.

Valutazione personale
Dettagli buoni
Velocità al minimo molto buona
Forza di trazione molto buona
Sensibilità al deragliamento molto buona
Funzioni digitali molto buona
Suoni molto buona
Giudizio complessivo molto buona

Giudizio complessivo
Tralascio, al solito, la parte che riguarda i dettagli. I tempi riscontrati sul tracciato di prova con velocità al minimo sono molto buoni, come pure l’adattamento alle curve e controcurve di raggio R1. Logicamente le dimensioni si fanno sentire, comunque i tempi sul serpeggio con convoglio al traino sono validi.
La forza di trazione è molto buona e la loco, in salita con convoglio di prova, non palesa esitazioni ottenendo tempi tra i migliori.
Funzioni digitali e suoni, sedici in totale e tutti validi, saturano la capacità della CS2, ma non della CS3, da qui il giudizio non eccezionale.
Il giudizio complessivo è quindi molto buono.
Mi ha colpito in positivo il comportamento della loco in discesa: la velocità impostata per la salita, due terzi della massima, per salire senza problemi, può essere tenuta anche in discesa in quanto la loco dimostra di avere un efficiente “freno motore”. Quindi a due terzi della velocità massima la locomotiva con convoglio di prova percorre tutto il percorso: piano, salita e discesa senza problemi.
C’è anche un lato negativo, almeno del modello che ho: dopo alcuni minuti di riscaldamento ho sentito un distinto cigolio. Ho oliato le ruote non di trazione ed il cigolio è scomparso ma le due ruote piccole appena prima del tender, nel rodiggio dovrebbe essere 1′, non girano nella marcia avanti, ma solo in retromarcia. Questa mancanza non provoca, credo, rallentamenti od altro, comunque è un neo, penso, del mio esemplare.