LIMA HL 5003

Recensione inserita da: Luca (Fidax)

Dati del modello
Produttore : Lima
Nr. Articolo : HL5003
Categoria : trainato
Anno d’acquisto: 2021
Prezzo pagato: 39,90
Nuovo/Usato ? Nuovo

Dati del prototipo
Epoca Epoca V – 1990-2006
Nr. servizio 50 83 18-98 198-4 A
Rodiggio
Alimentazione trainato

Descrizione personale
Il modello riproduce una vettura Gran Confort della commessa ’88 in livrea XMPR ambientabile in Epoca V di tipo a scompartimenti di prima classe, con due ritirate alle estremità.
La presenza degli scompartimenti esclude che la vettura sia stata sottoposta ai progetti IC901/IC300 e IC270, tuttavia credo abbia avuto un leggero revamping rispetto alla versione nativa avvenuto attorno ad inizio millennio (maggiori dettagli sull’articolo di queste vetture proposto da ScalaEnne: https://scalaenne.wordpress.com/2016/01/23/vetture-gran-comfort-parte-seconda-il-nuovo-millennio/ ).
Dal numero UIC (1 e 2 cifra) apprendiamo che la vettura è abilitata al solo ‘servizio Interno’, e dalla tabella REC abbiamo conferma di ciò in quanto è ammesso REC solo a 3000v CC.
La cure per i detttagli è notevole, molte le scritte riportate e nitide, gli interno molto gradevoli e i carrelli con smorzatori antiserpeggio integrati rendono l’aspetto davvero accattivante.
Forse un po’ generosi gli anelli di sollevamento della carrozzeria, appaiono un po’ massicci; non è un disturbo se la vettura circola su tracciata (e anzi li rende più resistenti e meno facili da rompere).

Valutazione personale
Dettagli eccezionali
Velocità al minimo
Forza di trazione
Sensibilità al deragliamento molto buona
Funzioni digitali
Suoni
Giudizio complessivo molto buona

Giudizio complessivo
La vettura manifesta subito la sua natura da “mulo da plastico”: intercalata fra due vetture ACME (con respingenti modificati) e poi fra due vetture Roco, con accoppiamento mediante ganci corti conduttori di corrente Marklin non manifesta impuntamenti o cenni di deragliamento su R1.
La scorrevolezza è ottima (al momento però non sono presenti prese di corrente), le riproduzioni del REC femmina e del REC maschio non ostruiscono il movimento del gancio e possono essere lasciati, i respingenti solidali al modello (non molleggiati) evitano spiacevoli problemi rendendo la marcia affidabile.
Una note dolente per chi vuole illuminare la carrozza: non sembra prevista predisposizione per le prese di corrente (gli assi sono isolati direttamente alle ruote con un tondino in plastica) e non ci sono perni per fissare le prese di corrente, temo vadano cambiati gli assi e modificate le prese di corrente “universali” per adattarle a questo carrello.


Questa e-mail è stata inviata da un modulo di Inserimento Recensioni sul sito 3rotaie.