Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

La manutenzione e le riparazioni delle nostre loco ed del materiale trainato. Trucchi, suggerimenti e domande.

Moderatore: eroncelli

Messaggio
Autore
Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 847
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 23 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#151 Messaggio da 1borna »

Ci sono stati diversi modelli più recenti
Immagine
ImmagineImmagineImmagine
Questo era immobile
Immagine
Il rotore era bruciato dai resti di olio, quindi l'ho estratto con una pinza
Immagine
e poi risciacquate bene il tutto con alcool e lubrificate moderatamente
Immagine

Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 847
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 23 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#152 Messaggio da 1borna »

Anche le locomotive più recenti come questa Marklin vengono da me
Immagine
Ha anche un po 'di arguzia in lui
Immagine
ma questo non l'ha aiutata a guidare, in una caduta ha perso il suo albero cardanico da un lato quindi l'altro lato avrebbe spinto e questo avrebbe frenato
Immagine
Era necessario operare anche sotto i fili
Immagine
Ho tirato fuori il supporto sul lato in cui è caduto il giunto cardanico
Immagine
Così sono stato in grado di saldare i fili che prelevano corrente che si sono rotti
Immagine
In seguito è stato molto difficile rimetterlo a posto inserendo contemporaneamente l'albero cardanico, ma dopo diversi tentativi è riuscito e la corsa ora è assolutamente impeccabile.

Avatar utente
fulvio
Märklinista
Messaggi: 5010
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Ha ringraziato: 37 volte
Sei stato  ringraziato: 27 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#153 Messaggio da fulvio »

Ottima riparazione :up: :up:
Salutoni

Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 847
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 23 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#154 Messaggio da 1borna »

Grazie! Tanto per cambiare, ho anche unto i vecchi motori diesel Atlas N, che erano realizzati da Mehanotehnika su licenza di Rivarrosi. Quelle miniature sono
di gran lunga migliore e più robusto di quest'ultimo
Immagine
Ho preso un Br 50 che era ben invecchiato
Immagine
Dentro è tutto pulito
Immagine
Il tender era pulito quindi ho deciso di sporcarlo anche io
Immagine
Un po' raro di colore grigio acqua
ImmagineImmagine

Avatar utente
fulvio
Märklinista
Messaggi: 5010
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Ha ringraziato: 37 volte
Sei stato  ringraziato: 27 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#155 Messaggio da fulvio »

Hai da fare tanto con le riparazioni :up: :up:
Salutoni

Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 847
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 23 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#156 Messaggio da 1borna »

Il nostro club di modellismo ferroviario è stato fondato nel 1969 e da esso sono passati centinaia di soci, purtroppo oggi sono pochi quelli attivi. Avevo già riparato i treni con gli amici e ho continuato a farlo al club.
Per molti anni ho avuto annunci costanti per la vendita e la riparazione di treni su una pagina specializzata nella vendita, quindi anche in questo modo, gli interessati vengono.
Alcuni amici acquistano occasionalmente qualcosa tramite eBay e poi mi portano i modelli per il controllo e la decorazione.
Finora, ho mostrato qui circa un terzo di ciò che è stato fatto fino ad oggi con la condizione che non ho fotografato migliaia di riparazioni prima del 2011.

Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 847
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 23 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#157 Messaggio da 1borna »

Un set ICE mi ha infastidito un po' finché non ho trovato un guasto e l'ho risolto
Immagine
Su entrambi i lati della composizione, le locomotive sono collegate tramite un carro con un connettore multipolare. Quando il treno va in una direzione per guidare
in entrambe le locomotive è attivo lo sci anteriore per fermare il treno al segnale rosso. Lo sci posteriore, invece, fornisce illuminazione per tutti
carri in modo che risplendano anche stando in piedi. Cambiando direzione, cambia anche il ruolo degli sci.
Immagine
Su un carro, uno degli 8 pali si è rotto, quindi funzionava solo la locomotiva anteriore. L'ho smontato e ho chiesto una pausa.
Immagine
Per fortuna ho notato che all'estremità del connettore un filo era leggermente piegato in modo che non si collegasse con l'altro, quando ho
usando un ago per raddrizzare tutto ha funzionato
Immagine
Questa è un'altra meraviglia tecnologica della locomotiva
Immagine
Oltre al motore avanzato, ci sono anche 2 piccoli motori piezoelettrici che alzano o abbassano i pantografi! (in modalità digitale)
Immagine
I pantografi vengono spostati sulla sporgenza che si trova nelle pulegge sotto il tetto avvolgendo o svolgendo un sottile lino
Immagine
Un lino si è strappato perché qualcuno, non sapendo che tipo di locomotiva fosse, ha sollevato violentemente con la mano il pantografo. Ci saranno molti problemi finché non indosserò un nuovo lino?

Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 847
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 23 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#158 Messaggio da 1borna »

Un amico mi ha lasciato in eredità queste 2 caramelle
Immagine
Immagine
La locomotiva a vapore proviene da un piccolo processore di modelli Sumi che monta i suoi corpi in ottone sugli azionamenti di altre aziende.
Immagine
La parte inferiore è realizzata in modello N Piko
Immagine
Non l'ho aperto perché è abbastanza complicato e funziona perfettamente, quindi ho solo lubrificato gli ingranaggi dal basso.
Immagine
Il secondo è stato prodotto da Jouef su licenza del famoso Egger
ImmagineImmagine
L'originale viaggia su una linea di balneazione di 15 chilometri nel Meclemburgo, che chiamano "Molly" da miglia di distanza. È stato prodotto nel 1932 da O&K e recentemente ha subito un'importante revisione
Immagine
Sul mio plastico purtroppo non c'è spazio per un calibro stretto quindi probabilmente ne farò un altro piccolo solo per loro?

Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 847
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 23 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#159 Messaggio da 1borna »

Una Lima è venuto a recuperare, stava guidando male e lei era ragged
Immagine
Le ruote erano molto sporche quindi ha perso il contatto, ho detto al proprietario che doveva pulire anche le rotaie perché altrimenti sarebbe successo di nuovo.
ImmagineImmagine
C'è molto peso nella parte inferiore, ma si vede che mancano le lampadine.
probabilmente da qualche set più economico?
Immagine
Dopo la pulizia, ha guidato di nuovo bene (con me) e ho trovato un pantografo adatto per lei

Una bellissima locomotiva a vapore Marklin ha dormito a lungo, quindi quando si è svegliata non si è comportata bene, si fermava costantemente quando cercava di guidare
Immagine
Ho scoperto che le leve non si adattavano bene (una addirittura piegata) quindi le ho tolte
Immagine
Poi mi sono accorto che i 2 assi anteriori sono molto cotti. In questa locomotiva, non erano azionati da ingranaggi, ma solo da leve, quindi causavano tali movimenti di leva.
Immagine
Ho spruzzato più volte questi 2 assi con spray a contatto e quando giravano leggermente li ho lubrificati un po' (tra l'altro)

Rispondi