Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

La manutenzione e le riparazioni delle nostre loco ed del materiale trainato. Trucchi, suggerimenti e domande.

Moderatore: eroncelli

Messaggio
Autore
Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 834
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#151 Messaggio da 1borna »

Ci sono stati diversi modelli più recenti
Immagine
ImmagineImmagineImmagine
Questo era immobile
Immagine
Il rotore era bruciato dai resti di olio, quindi l'ho estratto con una pinza
Immagine
e poi risciacquate bene il tutto con alcool e lubrificate moderatamente
Immagine

Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 834
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#152 Messaggio da 1borna »

Anche le locomotive più recenti come questa Marklin vengono da me
Immagine
Ha anche un po 'di arguzia in lui
Immagine
ma questo non l'ha aiutata a guidare, in una caduta ha perso il suo albero cardanico da un lato quindi l'altro lato avrebbe spinto e questo avrebbe frenato
Immagine
Era necessario operare anche sotto i fili
Immagine
Ho tirato fuori il supporto sul lato in cui è caduto il giunto cardanico
Immagine
Così sono stato in grado di saldare i fili che prelevano corrente che si sono rotti
Immagine
In seguito è stato molto difficile rimetterlo a posto inserendo contemporaneamente l'albero cardanico, ma dopo diversi tentativi è riuscito e la corsa ora è assolutamente impeccabile.

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4997
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Ha ringraziato: 36 volte
Sei stato  ringraziato: 27 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#153 Messaggio da fulvio »

Ottima riparazione :up: :up:
Salutoni

Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 834
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#154 Messaggio da 1borna »

Grazie! Tanto per cambiare, ho anche unto i vecchi motori diesel Atlas N, che erano realizzati da Mehanotehnika su licenza di Rivarrosi. Quelle miniature sono
di gran lunga migliore e più robusto di quest'ultimo
Immagine
Ho preso un Br 50 che era ben invecchiato
Immagine
Dentro è tutto pulito
Immagine
Il tender era pulito quindi ho deciso di sporcarlo anche io
Immagine
Un po' raro di colore grigio acqua
ImmagineImmagine

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4997
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Ha ringraziato: 36 volte
Sei stato  ringraziato: 27 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#155 Messaggio da fulvio »

Hai da fare tanto con le riparazioni :up: :up:
Salutoni

Avatar utente
1borna
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 834
Iscritto il: 19 aprile 2015, 9:04
Nome: Borna Turk
Località: Hrvatska
Ha ringraziato: 6 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Il mio laboratorio di riparazione del modello ferroviario

#156 Messaggio da 1borna »

Il nostro club di modellismo ferroviario è stato fondato nel 1969 e da esso sono passati centinaia di soci, purtroppo oggi sono pochi quelli attivi. Avevo già riparato i treni con gli amici e ho continuato a farlo al club.
Per molti anni ho avuto annunci costanti per la vendita e la riparazione di treni su una pagina specializzata nella vendita, quindi anche in questo modo, gli interessati vengono.
Alcuni amici acquistano occasionalmente qualcosa tramite eBay e poi mi portano i modelli per il controllo e la decorazione.
Finora, ho mostrato qui circa un terzo di ciò che è stato fatto fino ad oggi con la condizione che non ho fotografato migliaia di riparazioni prima del 2011.

Rispondi