Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.

Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Problemi di contatto dell'alimentazione nella 432 Rivarossi.

La manutenzione e le riparazioni delle nostre loco ed del materiale trainato. Trucchi, suggerimenti e domande.

Moderatore: eroncelli

Rispondi
Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4375
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Argomenti: 153
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta
Stato: Non connesso

Problemi di contatto dell'alimentazione nella 432 Rivarossi.

Messaggio da fulvio » 12 maggio 2017, 22:13

Dopo le prove con il pattino su un ovale, per risolvere i problemi con l' Esu, ho provato la loco sul mio tracciato, su tutti gli scambi, curve e rettilinei tutto “quasi” bene tranne qualche corto dovuto al pattino, e qualche svio dovuto ai carrelli anteriore e posteriore, ma il grosso problema si è presentato sui tre deviatoi inglesi 5207 cioè la loco si fermava, mentre le mie altre loco no, il motivo era che non faceva contatto con la massa sulla parte centrale del 5207, essendo il diametro del bordino delle ruote leggermente più piccolo di quello Marklin, e i carrelli avendo le ruote isolate non potevano dare la massa.
A questo punto ho dovuto fare tante prove per risolvere il problema di contatto della massa ed ho scoperto che bastava che le ruote dei carrelli anteriore e posteriore prendessero la massa, ma essendo isolate, ho duvuto addottare uno stratagemma, cioè fare conduttrici le ruote dei carrelli.
Allora ho saldato un filo nudo all' interno del bordo delle ruote, che poi va all'asse delle stesse, poi con una molletta che preme leggermente l'asse ed un filo saldato che va all'interno della loco fino al collegamento di massa della scheda.
Foto delle ruote dei carrelli modificate.
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
Questa modifica ha fatto sì che la loco passando sui tre 5207 non si fermasse più perchè le ruote dei carrelli facendo contatto con la massa sulla parte mobile dei 5207, secondo il verso della marcia prima con carrello anteriore poi posteriore o viceversa.
Un altro problema che si è presentato è stato quello delle mollette originali dei carrelli che premevano poco sui binari, perciò i carrelli deragliavano su qualche scambio, l' unica soluzione è stata quella di costruire altre molle e con queste non si sono più verificati deragliamenti dei carrelli.
Dato che ho la linea aerea funzionante in digitale, alla 432 ho levato il pattino ed ho attivato i pantografi, ma perchè prendano l'alimentazione, ho inserito un tubicino di ottone tagliato in modo da fare uno strisciante (vedi foto), ho anche levato due mollette a ciascuno dei pantografi (ne hanno 4 ciascuno) perchè premevano troppo sulla linea aerea, non sarà bellissimo ma così va molto bene rispetto al pattino.
Pantografi.jpg
La 432 mi è sempre piaciuta ed è molto bella, ma dato i problemi che ho avuto per farla circolare sui miei binari M forse quella Roco, invece della Rivarossi, sarebbe stata meglio, ma mi accontento di quella che ho.
Un piccolo video di funzionamento dopo le modifiche.
https://youtu.be/OVnbINlqEgg
Salutoni
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5158
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Argomenti: 390
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0
Stato: Non connesso

Problemi di contatto dell'alimentazione nella 432 Rivarossi.

Messaggio da eroncelli » 13 maggio 2017, 7:53

Qualche problema è da prevedere: d'altronde ci sono diverse "epoche ferroviarie" tra il binario M ed una loco per cc dei giorni nostri.
Però hai fatto un bel lavoro con ottimi risultati (e divertimento :up: ).
Solo un consiglio, perché mi pare strano la ridotta captazione di corrente delle ruote: sono in parallelo oppure 1 solo lato è collegato ?
Sui binari C non ho avuto particolari "stranezze", a parte gli "slanciati", come scrissi qualche tempo fà.
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
federico67
Märklin Supporter
Messaggi: 438
Iscritto il: 26 settembre 2015, 15:32
Argomenti: 0
Nome: Federico
Località: Verona
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0
Stato: Non connesso

Problemi di contatto dell'alimentazione nella 432 Rivarossi.

Messaggio da federico67 » 13 maggio 2017, 9:11

Ho la Roco AC, pagata uno sproposito, e anche questa ha i carrelli esterni con lo stesso problema... :envy: e in qualche scambio a seconda della direzione deraglia e fa corto.
:ciao:

Avatar utente
Kappa
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 596
Iscritto il: 6 maggio 2015, 11:14
Argomenti: 0
Nome: Capponi Aaron
Località: Svizzera, Ticino, Vacallo
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0
Stato: Non connesso

Problemi di contatto dell'alimentazione nella 432 Rivarossi.

Messaggio da Kappa » 13 maggio 2017, 15:28

Bel lavoro Fulvio!

Sono sicuro che, nonostante i problemi riscontrati, ti sei divertito a trovare una soluzione! E poi quanta soddisfazione quando tutto funziona come si deve! :wink:

Un salutone! :ciao:
Aaron

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4375
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Argomenti: 153
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta
Stato: Non connesso

Problemi di contatto dell'alimentazione nella 432 Rivarossi.

Messaggio da fulvio » 13 maggio 2017, 16:40

Grazie, sì mi sono anche divertito a trovare soluzioni.

Eugenio, i contatti sono da ambo le parti delle tre ruote meno quelle con le cerchiature di aderenza, ma sul 5207 non facevano contatto nel centro dove anche c' è plastica e dove sotto ci sono quelle strisce di lamierino, mentre le loco Marklin non hanno problemi di contatto di massa.

Federico, gli svii su certi scambi sono dovuti alla poca aderenza perché le molle originali non premevano adeguatamente(almeno nel mio caso), io ho risolto facendo altre mollette, un altro problema può essere la distanza tra le ruote dei carrelli (ed anche le altre), io l'ho tarata a 14,00mm perché quelle in cc sono più distanti, però non so se sui binari C o K ci siano gli stessi problemi io ho gli M.
Salutoni

Rispondi