Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

La manutenzione e le riparazioni delle nostre loco ed del materiale trainato. Trucchi, suggerimenti e domande.

Moderatore: eroncelli

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4823
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#1 Messaggio da supermoee » 24 marzo 2016, 15:26

Ciao a tutti,

Il set genziana blu della Märklin è un bel treno. Quello che mi da più fastidio è la mancanza di una luce di coda. Da tanto tempo pensavo di ovviare a questa mancanza. Adesso finalmente mi sono deciso a fare la trasformazione

a lavoro compiuto l'ultima carrozza è così:

Immagine

dal lato non ci sono cavi visibili:

Immagine

L'idea per la realizzazione mi venne quando trovai su internet LED SMD con microcavi già saldati, l'ideale per uno a cui non piace saldare in microspazi. Ho comperato LED di dimensione 0603 rossi:

Immagine

Aperta la carrozza si smontano gli inserti dei vetri:

Immagine

Si tagliano le finte luci di coda. Le parti tagliate si inseriscono di nuovo negli appositit fori del mantello della carrozza fissandoli con una goccia di colla:
Immagine

poi ho sposizionato i LED dietro le apperture, fissandoli con nastro isolante nero per evitare riflessi nella zona passeggeri:

Immagine

poi si passano i microcavi in modo invisibile tra i finestrini fissandoli con un pò di nastro:

Immagine

Il collegamento elettrico l'ho fatto direttamente sul circuito stampato dell'illuminazione interna. Ho misurato dove riuscire a prendere la tensione continua ed ho messo una resistenza da 10k

Immagine

richiuso il tutto non si vedono riverberi e nulla. Qui una foto sovvraesposta per far vedere bene il colore rosso.

Immagine

Adesso il treno è perfetto. :D

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#2 Messaggio da massimofs » 24 marzo 2016, 16:00

Ciao Stefano.
Ottimo lavoro, veramente ottimo lavoro. Anch'io ho il set 42615. Molto bello ma anche molto rognoso.
In primis il tipo di gancio, alcune volte, non raramente mi sgancia un vagone "per strada" e quando lo aggancio alla loco "serie 460", nelle curve strette si agganciano i respingenti della loco con quelli della carrozza, col risultato che se voglio farli girare nel tracciato devo togliere i respingenti della carrozza. Capisco che sono due epoche diverse, carrozze e loco, ma per il momento non posso fare altro.
Se tu avessi qualche soluzione per questi problemi te ne sarei grato.
Comunque rimane un bel lavoro e chi sa, più in là, quando avrò più esperienza proverò anch'io la trasformazione.
Ciao buone cose e buona serata.
Massimofs.

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4823
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#3 Messaggio da supermoee » 24 marzo 2016, 17:02

Ciao Massimo,

io non ho nessun problema con il treno. Gira senza dare noia.

Scusa ma come fanno a sganciarsi i vagoni? il treno è provvisto di ganci fissi conduttori di corrente. Se si sganciano quelli vuol dire che non sono stati infilati bene nella loro sede. Ammetto che l'aggancio è una cosa laboriosa ma per fortuna non devo farlo di continuo. Presta attenzione ad infilare i ganci fino in fondo.

Il mio treno viene tirato da una V200 come accadeva in realtà. non ho nessun problema con i respingenti. Dov' è che ti accade? in combinazioni curva/controcurva magari in salita?

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4732
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Hai ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 14 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#4 Messaggio da fulvio » 24 marzo 2016, 19:05

Stefano, ottimo lavoro, complimenti :clapping: :clapping:
Salutoni

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#5 Messaggio da massimofs » 24 marzo 2016, 23:50

Stefano,
mi accade nelle curve strette a raggio R1 e, chiaramente, solo fra la prima carrozza che ha il gancio normale, e la loco. Penso che per risolvere il problema dovrei montare un gancio più lungo o sulla carrozza o sulla loco, forse meglio sulla carrozza, ma non ho trovato nessun gancio di queste caratteristiche sul listino Marklin. Comunque mi devo ripromettere che appena ricomincio a far rigirare i convogli devo provare a far trainare il set genziana da un'altra loco.
Mentre per i ganci, si sono fissi, li ho infilati e penso di aver usato sufficientemente forza ma "fino in fondo" non so che dirti. Comunque ho un altro problema la carrozza di coda quella col pattino, e la successiva si accendono le luci, nelle altre tre successive no.
Fino adesso questi problemi non li avevo affrontati perché sto facendo delle modifiche al tracciato e poi dovrò affrontare il montaggio del s88 e L88, ecc. ecc. . Ora visto che tu hai messo sul forum il tuo set genziana, ho colto l'occasione al volo per cercare di risolvere questi problemini.
Buona serata Stefano a presto.
Massimo

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4823
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#6 Messaggio da supermoee » 25 marzo 2016, 12:02

Ciao Massimo,

già il fatto che 3 carrozze non si illuminano è un segno che qualcosa è andato storto nell'agganciamento dei vagoni. La corrente non passa dal gancio e le carrozze rimangono spente.

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#7 Messaggio da massimofs » 25 marzo 2016, 17:23

Buon pomeriggio Stefano.
Si hai ragione, dovrò affrontare con calma questa situazione. Prima però vorrei farmi un po' d'esperienza cominciando ad illuminare le carrozze, quelle di altri set, sprovviste di luce con i kit della Marklin, così comincerò a capire qualcosina in più e poi affronterò i problemi del set della Genziana. A proposito non mi hai detto niente dei respingenti. Mi confermi che non ci sono ganci particolari in commercio della Marklin ?
Ciao e grazie.
Massimo

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4823
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#8 Messaggio da supermoee » 25 marzo 2016, 22:32

Ciao Massimo,

Più che dirti che non ho problemi con i respingenti non posso. Mi sembra strano che la Märklin abbia certe incompatibilità tra materiale rotabile proprio. Che i ganci corti Märklin possano dare problemi con i respingenti di materiale rotabile di terzi è risaputo, ma mai sentito con i respingenti Märklin. La Märklin ha solo 2 tipi di gancio.

La genziana blu correva tra Amburgo e Monaco di baviera. Visto che la Re460 non ha neanche l'omologazione per la Germania è diciamo una combinazione particolare.

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
mdamilano
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1023
Iscritto il: 9 agosto 2011, 11:59
Nome: Massimo Damilano
Località: Nichelino (TO)
Hai ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#9 Messaggio da mdamilano » 26 marzo 2016, 0:23

Ciao Stefano,

Riporti che non hai mai sentito di problemi con i respingenti tra vagoni Maerklin...

Allora quello che mi succede con le carrozze art 41330, 41323, 41320 e 41310 è una novità....

Non c'è verso i respingenti di queste carrozze quando sono attaccate l'una all'altra in qualsiasi combinazione quando curvano si incastrano (sto parlando di curve raggio 2 e raggio 3, in piano senza contro curve o altro...ho osservato a bassa velocità la dinamica di queste carrozze....ebbene i respingenti sono troppo lunghi di poco (basterebbe che fossero piu' corti di meno di un mm)...con i piccoli sobbalzi tra una rotaia e l' altra in curva ogni tanto si incastrano...
Alla fine soluzione radicale...ho scoperto che si tolgono...allora gli ho tolti in attesa di illuminare le carrozze e sistemare anche questo problema...non le ho rimandate indietro perché per il resto mi piacciono molto...e volevo tenerle e un cambio non era certo una garanzia di risolvere la cosa (se il problema è nella lunghezza dei respingenti magari è una questione di tolleranze di produzione ...ma come fai ad essere sicuro che ti capitano ganci con le tolleranze "giuste"?)

Ora con la BR 24 art 36243 circolano allegramente sul plastico...qualsiasi di noi del forum attento osservatore dopo un po' che le vede circolare magari si accorge della mancanza dei respingenti...ma il convoglio è bello così e insomma a me piace vederlo circolare....anche così... (spero di non scandalizzare qualcuno...ma alla fine a me i treni piace farli girare per...giocarci....si insomma banalmente per giocarci....è così rilassante)

Salutissimi

Massimo D.
Massimo D-Nichelino

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4823
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#10 Messaggio da supermoee » 26 marzo 2016, 7:18

Ciao Massimo,

Questo tuo problema lo leggo per la prima volta. Non conosco casi simili su altri forum.

Come mi sembra di averti già detto in un altra discussione, materiale come il tuo va reclamato subito. Come fa se no la Märklin ad accorgersi delle castronerie che mette sul mercato? Se tutti si tengono il materiale arrangiandosi come possono, la Märklin è convinta che tutto vada bene.

Di solito comunque lo spazio tra i respingenti tra loco e carrozze come nel caso di Massimo dovrebbe essere maggiore che nel tuo caso.

Pare che Märklin abbia un problema dimensionale sui ganci. Avete provato a scambiare i ganci con altri di altro materiale rotabile?

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
mdamilano
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1023
Iscritto il: 9 agosto 2011, 11:59
Nome: Massimo Damilano
Località: Nichelino (TO)
Hai ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#11 Messaggio da mdamilano » 26 marzo 2016, 14:11

Ciao Stefano,

No, non ho cambiato i ganci. E' l'unica prova che non ho ancora fatto. Proverò a mettere dei ganci roco che ad occhio mi sembrano leggermente piu' lunghi.

Salutissimi

Massimo D.
Massimo D-Nichelino

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#12 Messaggio da massimofs » 26 marzo 2016, 16:04

Ciao Massimo, ciao Stefano.
Le considerazioni di Massimo le faccio mie e siamo arrivati alla stessa conclusione. Ridarle indietro per cambiarle ? Ai motivi di Massimo sacrosanti, ci aggiungo anche queste considerazioni: ma a chi vuoi ridare indietro, ad una ditta che neanche ti considera ? Non c'è un punto di assistenza ufficiale in Italia dove tu puoi mandare facilmente il materiale difettoso e dove tu puoi parlare in italiano con qualcuno avendo la certezza che ti abbia capito. Non puoi neanche far pressione più di tanto al punto vendita ufficiale perché, giustamente, di fa notare che esso vende e non fa assistenza tecnica, oltretutto di prodotti non propriamente semplici in special modo per i principianti.
Ma come si fa a pretendere questo da una ditta che mette le istruzioni dei propri prodotti, profumatamente pagati, con una scarsezza d'informazioni allucinante e spessissimo neanche in italiano.
Non mi vergogno a dirlo: io devo tutto al forum e a voi amici che, spesso, con la vostra pazienza e passione mi aiutate a superare difficoltà e mi permettete così di coltivare quest'hobby, che come dice Massimo D., "... della mancanza dei respingenti...ma il convoglio è bello così e insomma a me piace vederlo circolare....anche così... (spero di non scandalizzare qualcuno...ma alla fine a me i treni piace farli girare per...giocarci....si insomma banalmente per giocarci....è così rilassante)". E qualcuno non pensi che queste difficoltà sono inasprite dalla mia poca esperienza, perché a questo rispondo che tutti hanno cominciato "con poca esperienza". E' forse per questo motivo i miei euro valgono meno di quelli che "hanno esperienza" ?
La verità, secondo il mio modesto parere, è che è una questione di rispetto, il quale c'è ne sempre meno, se non nulla, nella nostra società. E non mi si venga a dire che le altre marche di costruttori di trenini fanno peggio è una giustificazione infantile.
Scusatemi il mio sfogo, non avevo nessuna intenzione di farlo, mi è venuto di getto. Comunque ci sono, indubbiamente, altre cose importanti nella vita.
Un saluto a Stefano e a Massimo D. e una buona serata a tutti.
Massimofs

Avatar utente
Dampflok
Märklinista
Messaggi: 7522
Iscritto il: 26 novembre 2005, 21:13
Nome: Roberto
Località: Lazio,RM,Roma
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 5 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#13 Messaggio da Dampflok » 26 marzo 2016, 17:22

mdamilano ha scritto:Ciao Stefano,

No, non ho cambiato i ganci. E' l'unica prova che non ho ancora fatto. Proverò a mettere dei ganci roco che ad occhio mi sembrano leggermente piu' lunghi.

Salutissimi

Massimo D.
Ora sì che ci siamo...... :clapping:

Roberto

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4823
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#14 Messaggio da supermoee » 26 marzo 2016, 22:01

mdamilano ha scritto:Ciao Stefano,

No, non ho cambiato i ganci. E' l'unica prova che non ho ancora fatto. Proverò a mettere dei ganci roco che ad occhio mi sembrano leggermente piu' lunghi.

Salutissimi

Massimo D.
Ciao Massimo D.,

io intendevo cambiare i ganci con altri Märklin provenienti da carrozze senza problemi. Scopo di questo test sarebbe di scoprire se il problema stanel gancio oppure nella carrozza,

Ciao Massimo fs,

certo che noi ferromodellisti siamo proprio masochisti. Non solo ci siamo scelti un hobby deriso da molti e anche complicato nella sua esercitazione. Non ci basta dovere spendere cifre ingenti per seguirlo, no, noi ci facciamo anccora più male comprando merce che non funziona correttamente, pagandola un sacco di soldi, e ce ne stiamo puri zitti zitti ad ingoiare il rospo e poniamo rimedio da soli. Allora devo dire che ce lo meritiamo davvero. Dovremmo però avere almeno il buon gusto di non lamentarci. Facciamo i pecoroni e compriamo il rottame in silenzio.

Se ti compri un automobile nuova che non funziona correttamente te la ripari da solo o ti lamenti da chi te la venduta?

Stai sicuro che se alla Märklin rientra il 50% della merce in reclamazione a loro importa. Reclami sono costosi da trattare e quale miglior posto per colpire un azienda se non nel portafogli? Inoltre se nessuno fa notare gli errori alla Märklin, come fa la Märklin ad accorgersi?

Il fatto del mancato centro assistenza in lingua italiana è una banale scusa. Il contatto principale per noi acquirenti è il negoziante che ci ha venduto la merce. La merce non soddisfa? Allora che sia lui a sbrigarsela con la Märklin e non il cliente.

Se il paio di jeans che ti sei comprato ha un difetto vai dal negoziante a lamentarti o chiami la Levis negli stati uniti?

Oggi ho fatto le prove sul mio plastico con Re460 sia in trazione che in spinta, il mio treno non deraglia minimamente nel raggio 360mm. tra respingente e gancio c'è almeno 1mm di distanza

Immagine
Immagine

Quindi sul mio esemplare il problema non si manifesta.

saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#15 Messaggio da massimofs » 26 marzo 2016, 23:17

Buona sera a tutti.
Ti volevo ringraziare, Stefano. Delle tue considerazioni ne farò tesoro, come delle tue gentili foto. Fra una settimana, forse anche meno, cercherò di rifare le tue foto con i miei rotabili nelle stesse posizioni per apprezzare le differenze e farò anche prove con loco diverse che chiaramente condividerò con voi.
Grazie a Massimo D. e a tutti voi.
Massimofs.

Avatar utente
mdamilano
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1023
Iscritto il: 9 agosto 2011, 11:59
Nome: Massimo Damilano
Località: Nichelino (TO)
Hai ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#16 Messaggio da mdamilano » 27 marzo 2016, 0:58

Ciao Stefano,

Dovrebbe essere la stessa cosa se cambio i ganci con ganci di ricambio Marklin, vero?

Proverò a fare anche questa prova e riferirò...

Salutissimi

Massimo D.
Massimo D-Nichelino

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4823
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#17 Messaggio da supermoee » 27 marzo 2016, 10:42

Ciao Massimo D.

Non è detto. Può essere che sulle tue carrozze siano stati montati ganci derivanti da un lotto diffettoso. L' iniezione della plastica è una scienza a se e se non si adattano i parametri di iniezione può succedere che la plastica si ritiri più del dovuto e hai un gancio più corto.

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
mdamilano
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1023
Iscritto il: 9 agosto 2011, 11:59
Nome: Massimo Damilano
Località: Nichelino (TO)
Hai ringraziato: 3 volte
Sei stato  ringraziato: 0

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#18 Messaggio da mdamilano » 27 marzo 2016, 11:58

Ciao Stefano,

In realtà stavo aspettando perchè volevo prima o poi avventurarmi nell'installazione della illuminazione che prevede (se uso un pattino solo) i ganci conduttori di corrente che mi sembrano ad occhio piu' lunghi dei ganci normali...siamo buoni (è Pasqua) ..magari Maerklin ha pensato alle carrozze illuminate e non si data piu' di tanto pensiero per le carrozze con i ganci normali..

Salutisimi

Massimo D.
Massimo D-Nichelino

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: luci di coda nel set genziana blu 42610/42615

#19 Messaggio da massimofs » 1 aprile 2016, 12:09

Ciao Stefano.
Ti volevo comunicare che per quando riguarda i contatti per l'illuminazione del set "Genziana", seguendo i tuoi consigli di spingere a fondo, li ho risolti. In pratica, ho lasciato perdere le istruzioni incluse nel set, ho rigirato sottosopra tutte le carrozze, ho infilato tutti i ganci, aiutandomi con due pinzette a becco lungo, spingendo ben affondo ed infine ho rigirato tutto il set, con delicatezza, sui binari e adesso si accedono tutte le carrozze. Grazie.
Per il problema dell'agganciamento della loco, posso dire sicuramente di essermi confuso, non ricordavo bene. Il problema riguarda i ganci e non i respingenti che effettivamente non si toccano. Adesso sto facendo altre prove con altre loco. Per il momento mi sembra che il problema sia sul gancio della loco Re 460, ma devo capire meglio.
Appena ho le idee più chiare ti faccio sapere. A presto.
Massimofs.

Rispondi