Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Uso trielina

La manutenzione e le riparazioni delle nostre loco ed del materiale trainato. Trucchi, suggerimenti e domande.

Moderatore: eroncelli

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Uso trielina

#1 Messaggio da massimofs » 26 febbraio 2016, 15:38

Buon pomeriggio a tutti. Ho ritrovato in garage una bottiglietta di trielina. Mi domandavo se potevo usarla per la pulizia delle rotaie e delle ruote al posto della benzina Avio ? Come sempre vi ringrazio per i vostri consigli. Un saluto a tutti. Ciao Massimo da Pescara

Avatar utente
Enrico Soresina
New Märklin Supporter
Messaggi: 31
Iscritto il: 7 febbraio 2015, 12:17
Nome: Enrico Soresina
Località: Lazio,RM,Guidonia
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Uso trielina

#2 Messaggio da Enrico Soresina » 26 febbraio 2016, 18:40

Io direi di no, rovina le parti in plasticap

Avatar utente
Enrico Soresina
New Märklin Supporter
Messaggi: 31
Iscritto il: 7 febbraio 2015, 12:17
Nome: Enrico Soresina
Località: Lazio,RM,Guidonia
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Uso trielina

#3 Messaggio da Enrico Soresina » 26 febbraio 2016, 18:50

Leggo ora su wikipedia che oggi e' considerata una sostanza molto tossica. Per pulire io ormai uso solo alcol isopropilico. Ciao

Avatar utente
sergiob
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2895
Iscritto il: 5 febbraio 2007, 23:30
Nome: Sergio Barale
Località: Roma
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

Re: Uso trielina

#4 Messaggio da sergiob » 26 febbraio 2016, 18:51

A quanto scritto da Enrico, aggiungo: "mai usare la trielina con la sigaretta in bocca", i vapori della stessa a contatto del calore per un fenomeno di craking producono, in aggiunta a quelle già esistenti, sostanze cancerogene.
Quindi oltre la plastica potrebbe rovinare la salute.
Se non sbaglio sulle confezioni è scritto usare in ambiente ventilato!!! :wink: :wink:

Sergio

P.S.: anch'io uso alcol isopropilico e ritengo prudente sempre ventilare l'ambiente.

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Uso trielina

#5 Messaggio da massimofs » 28 febbraio 2016, 14:49

Salve a tutti. Vi ringrazio dei vostri pareri. Ho capito che dovrò sbarazzarmi della trielina e lo già fatto. Il problema che qui a Pescara non riesco a trovare la benzina Avio. Vedrò. Grazie di tutto e un saluto. Massimo da Pescara.

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5444
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Uso trielina

#6 Messaggio da eroncelli » 28 febbraio 2016, 15:17

Strano che tu non lo trovi: è il più comune "smacchiatore" che viene venduto in tutti i supermercati e negozi per la casa :yes:
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
TRULLO58
Märklin Supporter
Messaggi: 397
Iscritto il: 11 novembre 2015, 17:53
Nome: Alberto Pagli Toselli
Località: Liguria,Genova,Genova
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Uso trielina

#7 Messaggio da TRULLO58 » 29 febbraio 2016, 13:17

ciao a tutti,

ho trovato un prodotto ottimo (almeno per l'uso che ne ho fatto) e si chiama WD-40
e' un prodotto multifunzione che ha queste caratteristiche:
idrorepellente
anticorrosivo
lubrificante
sbloccante
detergente

e' bastata una solo spruzzata sul motore g di una vecchia lima ed e' tornata nuova e silenziosa (ferma da 40 anni)
provato su una Märklin DHG 500 stesso effetto nessun danno
testato su una e 656 lima i cerchi di aderenza hanno mollato di brutto modo...................
Vi passo il link
http://www.wd40.it/
prima di usarlo mi raccomando leggete perche' avete tutti dei bellissimi modelli e non vorrei essere responsabile di qualche danno
salutoni
alberto
Screenshot (4).png
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
marcok
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2427
Iscritto il: 10 marzo 2006, 10:31
Nome: Marco
Località: Lombardia MI Milano
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Uso trielina

#8 Messaggio da marcok » 29 febbraio 2016, 13:26

Le mia esperienza suggerisce di usare l'alcool isopropilico ( ottimo anche per pulire le saldature ) per le rotaie
e il CRC 226 per le ruote . Il WD 40 lo uso per box doccia , serrature , porte che cigolano , ecc.
Ciao
Marco
marcok

Avatar utente
Dampflok
Märklinista
Messaggi: 7522
Iscritto il: 26 novembre 2005, 21:13
Nome: Roberto
Località: Lazio,RM,Roma
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 5 volte

Re: Uso trielina

#9 Messaggio da Dampflok » 29 febbraio 2016, 13:41

Mah.....
Io il wd 40 lo uso quando i cardini del mio cancello esterno cominciano a cigolare.

Ma sono cardini piuttosto robusti e stanno alle intemperie.

Per modelli delicati e costosi ci sono altri prodotti.... :dull:

Roberto

Avatar utente
TRULLO58
Märklin Supporter
Messaggi: 397
Iscritto il: 11 novembre 2015, 17:53
Nome: Alberto Pagli Toselli
Località: Liguria,Genova,Genova
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Uso trielina

#10 Messaggio da TRULLO58 » 29 febbraio 2016, 16:37

Ciao Marco
..in effetti e' un prodotto forte ma a parte gli anelli di aderenza non mi ha fatto danni
buona giornata
alberto

Avatar utente
TRULLO58
Märklin Supporter
Messaggi: 397
Iscritto il: 11 novembre 2015, 17:53
Nome: Alberto Pagli Toselli
Località: Liguria,Genova,Genova
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Uso trielina

#11 Messaggio da TRULLO58 » 29 febbraio 2016, 16:52

Ciao Roberto
e' un prodotto per situazioni estreme,ma il mio vecchio modello rientrava nella categoria. In 40 il motore era ossidato.Ho avuto una e69 della quale Ti invio il video
Ma Märklin e' un'altra cosa. La Lima era un giocattolo. Ci sono affezionato perche' mia Mamma me la regalo' comprandola a Roma dalla basilica di Santa Maria Maggiore (io sono di Genova) e il negozio avendo la basilica di fronte era sul lato sinistro prima di entrare in via Cavour.
Chissa' forse oggi non ci sara' piu' o sara' un grande negozio.
Buona giornata
alberto

https://www.youtube.com/watch?v=D0z1660V-Ac

Avatar utente
marcok
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2427
Iscritto il: 10 marzo 2006, 10:31
Nome: Marco
Località: Lombardia MI Milano
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Uso trielina

#12 Messaggio da marcok » 29 febbraio 2016, 17:10

Oltre a distruggere le cerchiature di aderenza poi devi pulire le ruote ,
perche' il WD 40 ( come CRC 556 e Svitol ) lasciano residui oleosi .
Si puo' usare con estrema parsimonia in caso di blocco degli alberi motori .
In ogni caso , poi , bisogna pulire il tutto con alcool e lubrificare con olii dedicati
come FL , Marklin , Roco .
Anche l'uso del CRC 226 per pulire le ruote va usato con parsimonia con un cotton fioc .
L'alcool isopropilico andrebbe benissimo , ma purtroppo e' un eccellente solvente per
le vernici acriliche . Occhio ai carrelli e ai mantelli.
Ciao
Marco
marcok

Avatar utente
TRULLO58
Märklin Supporter
Messaggi: 397
Iscritto il: 11 novembre 2015, 17:53
Nome: Alberto Pagli Toselli
Località: Liguria,Genova,Genova
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Uso trielina

#13 Messaggio da TRULLO58 » 29 febbraio 2016, 22:55

Ciao Marco

GRAZIE 1000 per la dritta. In effetti non avevo ben chiaro che prodotti comperare.
Ho stampato il tuo suggerimento
buona serata
alberto :ciao:

Avatar utente
Ettore56
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 631
Iscritto il: 10 dicembre 2006, 23:37
Nome: Ettore Mastelloni
Località: Puglia, Taranto
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Uso trielina

#14 Messaggio da Ettore56 » 2 marzo 2016, 20:04

Riprendo questa discussione per dare un contributo, spero, utile.
Il WD40 va usato in casi estremi e non crea grossi problemi.
Da qualche tempo provo un certo interesse per la scala Z e, visto che compro prevalentemente modelli usati (... comprendetemi!), uso il WD40 per sbloccarli. Ho scoperto che riesce a sciogliere i residui di sporco ed olio ed è leggermente meno aggressivo dello Svitol. Si può usare anche per pulire le ruote delle carrozze e delle vecchie locomotive, quelle cromate però, dove non fa danni. Naturalmente, visto che è leggermente oleoso, va asportato del tutto con un panno pulito. Ho letteralmente "lucidato" le ruote brunite di una locomotiva Lima, pazienza, ma adesso va una meraviglia! Attezione quindi, rovina anche la plastica gommata delle cerchiature di aderenza (... che vanno prima asportate), va poi rimosso con un panno morbido, meglio se di cotone, e successivamente allontanato con un soffio di aria compressa.
Per la pulizia dei binari, sempre con parsimonia, uso prima di tutto un pannetto in cotone a secco (ehm... dalla biancheria intima ormai logora, tipo T-Shirt) e, solo in casi estremi, benzina avio o disincrostante per circuiti elettrici, sempre usando un panno in cotone, mai direttamente sui binari!
Poi ciascuno di noi si regola come crede, basta fare un poco di esperienza!
ettore

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Re: Uso trielina

#15 Messaggio da massimofs » 6 marzo 2016, 15:00

Grazie Ettore. Utilissimo il tuo consiglio. Buona domenica

Rispondi