Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Prestazioni loco

La manutenzione e le riparazioni delle nostre loco ed del materiale trainato. Trucchi, suggerimenti e domande.

Moderatore: eroncelli

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 556
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 3 volte

Prestazioni loco

#1 Messaggio da massimofs » 4 febbraio 2016, 23:34

Buona sera a tutti. Ho bisogno di un parere di voi esperti. Ormai possiedo una dozzina di loco Marklin e non riesco a spiegarmi la differenza di prestazioni in velocità delle varie loco. Sarò più preciso. Nel mio "deposito" ho un paio di loco che vanno come razzi, mentre tutte le altre sono un gradino sotto. Be diciamo un paio di gradini sotto. Questo gruppo fra loro hanno prestazioni quasi identiche. Vi voglio dire, secondo la mia modesta esperienza, che la caratteristica di essere mfx o mfx+ non è la causa; oltretutto i due "razzi" sono mfx. Per quando riguarda l'impostazione di velocità massima del decoder la metto alla massima velocità. Per impostazione del decoder intendo quelle che si fanno velocemente nell'elenco del ritardo di frenata, del tachimetro e così via. Questo è un fenomeno che capita anche a voi? Come lo gestite? Sono qui tutto orecchi. Grazie anticipatamente. Massimo da Pescara

Avatar utente
Dampflok
Märklinista
Messaggi: 7522
Iscritto il: 26 novembre 2005, 21:13
Nome: Roberto
Località: Lazio,RM,Roma
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 5 volte

Re: Prestazioni loco

#2 Messaggio da Dampflok » 5 febbraio 2016, 8:14

La differenza di prestazioni fra un modello ed un altro può essere causato da una miriade di fattori.

Differenze progettuali, tolleranze nella trasmissione , tolleranze del motore e del decoder, uso più o meno frequente e decine di altri fattori possono entrare in gioco.

Trovo estremamente puerile stilare una classifica delle loco più o meno veloci, o affezionarsi a quella che corre di più.

La CS2 permette di regolare la loco in base ai propri gusti e questo è un bene, è stata creata anche per fare questo; aggiungo io che parametrizzare le prestazioni con il prototipo è meglio.

Vedere schizzare come un razzo un lento diesel da manovra per me non è il massimo da vedere; ma è un parere strettamente personale.

Roberto

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4823
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: Prestazioni loco

#3 Messaggio da supermoee » 5 febbraio 2016, 9:18

Ciao,

le differenze della velocità sono dovute:

dal tipo del motore
dal tipo della trasmissione
dal diametro delle ruote
dal tipo di decoder

della loco. Questo dipende poi dalla tipologia della loco. Loco merci, loco da movimento oppure loco TEE hanno tutte esigenze diverse a seconda del tipo di servizio. O hai mai visto treni merci sfrecciare a 200 all'ora?
ti sei mai chiesto come mai le loco a vapore merci abbiano le ruote piccole mentre quelle passeggeri le abbiano grandi? Per la velocità appunto.

Anche le loco reali non hanno mica tutte le prestazioni uguali.

Anche una ferrari ha prestazioni diverse da una fiat 500 no?

saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
lucianopasian56
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 757
Iscritto il: 23 luglio 2011, 0:23
Nome: Luciano
Località: Piemonte
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: Prestazioni loco

#4 Messaggio da lucianopasian56 » 5 febbraio 2016, 9:36

Credo che i produttori non si curino molto di uniformare la velocità dei modelli.
Per quanto mi riguarda , invece, io cerco di programmare i decoder in modo che ogni loco abbia una velocità massima sensata in base al tipo e ai miei gusti. Inoltre, siccome mi piace utilizzare rocrail e automatizzare il movimento, è comodo che ci sia questa uniformità per non impazzire quando si cambia una loco all'interno di una schedulazione di movimenti.
Luciano Pasian

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5444
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Re: Prestazioni loco

#5 Messaggio da eroncelli » 5 febbraio 2016, 10:33

Per i continuisti, la velocità di base del modello molto simile a quella del prototipo è un dato apprezzato.
Maerklin è sempre stata più attenta alla "giocabiltà", vedi ad esempio, le carrozze "corte" (circa il 10% in meno della scala esatta): son pregi e difetti della beneamata.
E sappiamo che "al cuor non si comanda" ...
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4823
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 21 volte

Re: Prestazioni loco

#6 Messaggio da supermoee » 5 febbraio 2016, 12:22

lucianopasian56 ha scritto:Credo che i produttori non si curino molto di uniformare la velocità dei modelli.
Ciao,

uniformare non ha nessun senso, visto che un ICE è 2.5 volte più veloce di un treno merci per esempio.

Esiste una norma al riguardo, la NEM661, che dice che la velocità di una loco deve corrispondere al massimo al 30% in più di quella del prototipo per la scala H0.

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Rispondi