Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Protocollo Motorola e ACK

Software & Delta - Digital - System mfx

Moderatori: Dampflok, Schnellzug

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
Fidax
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 612
Iscritto il: 1 gennaio 2017, 19:54
Nome: Luca Fidanza
Località: Piemonte, Torino
Hai ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 8 volte
Contatta:

Protocollo Motorola e ACK

#1 Messaggio da Fidax » 6 luglio 2020, 17:53

Studiando il protocollo DCC "puro" (niente BiDi, RailCom e/o similari) ho compreso che la programmazione sotto suddetto protocolo necessita di un "ACK" effettuato dal decoder come risposta a certi comandi.
L'Ack è un consumo di corrente controllato (almeno 60mA) che viene effettuato usando il motore (nei decoder per le locomotive) o un resistore apposito (nei decoder funzioni e nei miei progetti :giggle: ).

Ora mi chiedo, nel protocollo Motorola, si usa lo stesso sistema per la programmazione?
Luca Fidanza, "The Fidax"
Conversioni AC, Unboxing e Progetti: https://www.youtube.com/c/The_Fidax

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5444
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Protocollo Motorola e ACK

#2 Messaggio da eroncelli » 7 luglio 2020, 7:00

Il protocollo MM2 è ormai pubblico, ma anche l'mfx è reperibile in rete (anche se con alcune limitazioni nelle funzioni, credo in particolare per la versione mfx+).
Appena rientro, cerco dove scaricarli.
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
Fidax
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 612
Iscritto il: 1 gennaio 2017, 19:54
Nome: Luca Fidanza
Località: Piemonte, Torino
Hai ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 8 volte
Contatta:

Protocollo Motorola e ACK

#3 Messaggio da Fidax » 8 luglio 2020, 15:52

Qualcosa sul motorola ho trovato nelle ricerca, ma sempre solo sui dati trasmessi dalla centrale al decoder, ma non riferimenti alla modalità di programmazione del decoder.
Inizio a chiedermi se i decoder motorola lo permettessero :dull:
Luca Fidanza, "The Fidax"
Conversioni AC, Unboxing e Progetti: https://www.youtube.com/c/The_Fidax

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5444
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Protocollo Motorola e ACK

#4 Messaggio da eroncelli » 8 luglio 2020, 18:25

I decoder MM2 erano programmabili, certamente per le ultime versioni.
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
Fidax
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 612
Iscritto il: 1 gennaio 2017, 19:54
Nome: Luca Fidanza
Località: Piemonte, Torino
Hai ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 8 volte
Contatta:

Protocollo Motorola e ACK

#5 Messaggio da Fidax » 8 luglio 2020, 21:14

Se erano programmabili, e il Motorola è unidirezionale, come "parlano" con la centrale? Avranno anche loro un qualche tipo di ACK? :dull:
Luca Fidanza, "The Fidax"
Conversioni AC, Unboxing e Progetti: https://www.youtube.com/c/The_Fidax

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5444
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 12 volte

Protocollo Motorola e ACK

#6 Messaggio da eroncelli » 9 luglio 2020, 7:33

Non resta che prendere un decoder e inserire uno sniffer.
Oppure passare a mfx, che è il sistema odierno di Maerklin.
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Rispondi