Gli ultimi acquisti - Märklin

Moderatori: Dampflok, Schnellzug

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
Callioni Nicola
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1965
Iscritto il: 10 dicembre 2005, 14:48
Nome: Nicola
Località: Lombardia
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4201 Messaggio da Callioni Nicola » 3 agosto 2018, 11:08

hupac ha scritto:
1 agosto 2018, 21:35
ritirata oggi SAM_2776.JPG
purtroppo con la centralina 6021 i suoni non si sentono.
la marcia e' regolare ma digerisce male i binari M ( si impunta spesso a bassa velocita sulle giunzioni delle rotaie )
la grafica e' fantastica

ciao
Tiziano
[
download/file.php?id=5866
I suoni non si sentono? :dull:
Callioni Nicola

Avatar utente
hupac
Märklin Supporter
Messaggi: 491
Iscritto il: 22 ottobre 2006, 23:11
Nome: tiziano
Località: lissone MB
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4202 Messaggio da hupac » 8 agosto 2018, 16:07

no si sente nulla
titty

Avatar utente
luferr52
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 959
Iscritto il: 11 gennaio 2016, 17:20
Nome: Luigi Ferraris
Località: Lazio Viterbo Bassano Romano
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4203 Messaggio da luferr52 » 6 dicembre 2018, 17:22

Insieme all'amico Mario abbiamo comprato dal Gran Capo in Testa, a prezzi Koll, il Rheingold di codice 26750 e la doppia trazione svizzera di codice 37320.
Con ambedue questi acquisti siamo fuori regola perché a Remagen dovrebbero circolare convogli tedeschi dall'epoca III; d'altra parte in Italia siamo usi a fare strappi alle regole e quindi …..
Nel video che segue il Rheingold viaggia a velocità eccessiva ma a Mario piace andare a tutta forza.

Il tracciato, come si vede, è posato ma non fissato tant'è che nel secondo video il Rheingold si impianta su una discesa ripida e non ben sistemata.

Sistemata meglio la discesa il convoglio non ha più avuto problemi.
Nel terzo video c'è la doppia trazione di Re 6/6 ed Re 4/4 abusiva in terra straniera e …. senza nemmeno la linea aerea.
Giusto per vedere come va.


A presto luigi

Avatar utente
Admin
Amministratore forum
Messaggi: 11138
Iscritto il: 1 novembre 2005, 22:05
Nome: Tito Myhre
Località: Lombardia,Milano,Arese
Stato: Non connesso
Contatta:

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4204 Messaggio da Admin » 7 dicembre 2018, 10:06

Ottimo !!
Grazie per i video ... :yes:
Saluti
Tito
La mia mail: admin@3rotaie.net - La mia Pagina Personale 3r
La collaborazione ed i suggerimenti degli utenti sono la linfa vitale del sito e del forum, non esitate a condividere esperienze e conoscenze.
Come inserire Foto e Video

Avatar utente
Torrepisana
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 850
Iscritto il: 6 aprile 2013, 18:29
Nome: Funai Romens
Località: Estero Germania Weilheim-Teck
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4205 Messaggio da Torrepisana » 7 dicembre 2018, 21:16

Ciao,avete un bel plastico,ben fatto,pero`con tutto lo spazio a vostra disposizione avrei messo al posto dei due scambi corti che si vedono nel secondo filmato ,al tempo 1,04, due scambi slanciati,farebbero piu`figura. :up:
Saluti Romens.
Romens.

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4235
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4206 Messaggio da fulvio » 8 dicembre 2018, 17:53

Belli i video come pure i convogli e un tracciato molto bello. :clapping: :clapping:
Salutoni

Avatar utente
luferr52
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 959
Iscritto il: 11 gennaio 2016, 17:20
Nome: Luigi Ferraris
Località: Lazio Viterbo Bassano Romano
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4207 Messaggio da luferr52 » 9 dicembre 2018, 9:16

La zona che Mario ha a disposizione è molto ampia e di forma regolare, a parte una colonna; il tracciato ne occupa circa metri 6 x 4 e si sviluppa, comprendendo parte di stazione nascosta per circa 180 m. Abbiamo utilizzato in gran parte il materiale che avevamo limitando, il più possibile, ulteriori acquisti.
Non avevamo scambi slanciati a sufficienza e li abbiamo quindi utilizzati nel tracciato principale. La S che fa il Rheingold è anomala in quanto avrebbe dovuto procedere in linea retta ma quella parte era al momento occupata. Lo scambio di inizio deviazione serve, questa almeno era l'idea di base, a raggiungere la zona merci dove i convogli dovrebbero rallentare molto e tutti gli scambi sono 24611 e 24612.

A presto luigi

Avatar utente
gianco
New Märklin Supporter
Messaggi: 3
Iscritto il: 22 gennaio 2009, 18:08
Località: Lombardia
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4208 Messaggio da gianco » 14 febbraio 2019, 12:40

Sono 40 anni che compro Marklin e con rammarico continuo a constatare la sempre peggiore qualità dei modelli , l'ultimo aquisto è stata la Br 212 DB art. 37009 . I suoni sempre abbastanza tristi e tolta dalla confezione mi sono accorto che un carrello era verniciato , come deve essere, e l'altro in plastica grezza . Mi chiedo se esiste un controllo qualità , oppure inscatolano senza guardare ? Speriamo in bene per i prossimi aquisti.


buona giornata Giovanni

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5083
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4209 Messaggio da eroncelli » 14 febbraio 2019, 12:45

Sarebbe utile, però, sapere come lo hai acquistato: oltre alla garanzia, alcuni negozianti fanno un controllo visivo di quanto spediscono (alcuni addirittura funzionale !) proprio per dare un servizio migliore.
Certo, da Maerklin ti aspetti qualità, ma sai come è il mercato ...
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4393
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4210 Messaggio da supermoee » 14 febbraio 2019, 14:34

Ciao,

Probabilmente ha a che fare con il discorso fatto qui:

viewtopic.php?f=15&t=11777

La qualità si fa con una forza lavoro motivata e in giusta quantità. La mancanza di manodopera porta immancabilmente a problemi di qualità. I processi si accelerano per mantenere le consegne, si prendono operatori temporanei e tutto va a rotoli. Poi l'impostazione a lavorare bene delle nuove generazioni che crescono ci danno il colpo di grazia. Tutti vogliono tanti soldi e subito per comperarsi le idiozie che vanno di moda, lavorando il meno possibile con la minor fatica possibile.

Io avevo un compagno di scuola un po' anarchico. Per mantenersi agli studi lavorava alla catena di montaggio della classe A della Mercedes durante i week end. Siccome la Mercedes è un simbolo del capitalismo che lui odiava, lavorava alla cacchio, dimenticandosi viti e lanciando manciate di quelle che li rimanevano nelle portiere per non farsi scoprire. Però i soldi del capitalista gli facevano comodo. Cosa vuoi fare in questi casi? La Mercedes ha dovuto introdurre sistemi per avvitare che contano le viti effettivamente montate. Sistemi simili costano una fortuna. Ma chissà quanti hanno inveito contro la qualità Mercedes fino all'introduzione di tale sistema.

La situazione sul mercato è estremamente triste.

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
gianco
New Märklin Supporter
Messaggi: 3
Iscritto il: 22 gennaio 2009, 18:08
Località: Lombardia
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4211 Messaggio da gianco » 14 febbraio 2019, 16:45

La locomotiva l'ho aquistata in negozio a Milano e subito sostituita .

Grazie Giovanni

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4393
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Stato: Non connesso

Gli ultimi acquisti - Märklin

#4212 Messaggio da supermoee » oggi, 13:52

Ciao,

hai fatto la cosa giusta.

Sul forum di Stummi è comparsa un'altra persona con esattamente lo stesso problema sulla stessa loco. Solo che lui ci ha messo mano da solo riverniciando il carrello. Come fa la Märklin a accorgersi della scarsa qualità che produce, se i clienti mettono mano da soli su modelli che costano centinaia di Euro correggendo i difetti? Poi non lamentiamoci della scarsa qualità. Se nessuno dice niente per la Märklin va tutto bene.

saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Rispondi