La Francesona

Moderatori: Dampflok, Schnellzug

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7480
Iscritto il: domenica 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda Vanni » venerdì 15 settembre 2017, 23:37

Quando è in programma l'uscita della mega-locomotiva francese?
https://www.maerklin.de/fileadmin/media ... D_D_E_.pdf
Vanni

simap
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 3296
Iscritto il: martedì 3 gennaio 2006, 0:07
Nome: Silvio
Località: Piemonte, Alessandria, Casale Monferrato
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda simap » sabato 16 settembre 2017, 11:40

Una grossa novità! Però dovrebbero pensare anche alle carrozze da farle trainare...
Silvio

Avatar utente
Kappa
Märklin Supporter
Messaggi: 489
Iscritto il: mercoledì 6 maggio 2015, 11:14
Nome: Capponi Aaron
Località: Svizzera, Ticino, Vacallo
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda Kappa » sabato 16 settembre 2017, 11:50

Bella bella! Ho letto da qualche parte che i primi modelli verranno consegnati in ottobre 2017... un bel mostro!
Aaron

piergiorgio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2205
Iscritto il: martedì 21 novembre 2006, 9:12
Nome: Piergiorgio
Località: Piemonte
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda piergiorgio » sabato 16 settembre 2017, 17:12

Bella sì :ridi: :ridi: non oso immaginare il prezzo :headbang: :headbang:
Torta Piergiorgio

Avatar utente
Kappa
Märklin Supporter
Messaggi: 489
Iscritto il: mercoledì 6 maggio 2015, 11:14
Nome: Capponi Aaron
Località: Svizzera, Ticino, Vacallo
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda Kappa » sabato 16 settembre 2017, 19:12

:crying: da noi in Svizzera è sui 600 franchi! Circa 570 euro! :headbang: :brokenheart:
Aaron

Avatar utente
Admin
Amministratore forum
Messaggi: 11597
Iscritto il: martedì 1 novembre 2005, 22:05
Nome: Tito Myhre
Località: Lombardia,Milano,Arese
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda Admin » sabato 16 settembre 2017, 19:27

Saluti
Tito
La mia mail: admin@3rotaie.net - La mia Pagina Personale 3r
La collaborazione ed i suggerimenti degli utenti sono la linfa vitale del sito e del forum, non esitate a condividere esperienze e conoscenze.
Come inserire Foto e Video

piergiorgio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2205
Iscritto il: martedì 21 novembre 2006, 9:12
Nome: Piergiorgio
Località: Piemonte
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda piergiorgio » sabato 16 settembre 2017, 20:11

Mi sa che e moooooolto fuori budget :headbang: :headbang: considerando che vorrei prendere la Ae 8/14
Torta Piergiorgio

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7480
Iscritto il: domenica 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda Vanni » sabato 16 settembre 2017, 20:53

...e poi dovranno venire prodotte carrozze francesi adeguate: quelle carrozze SBB-CFF-FFS Type C4 tirate dalla SNCF 241-A nella fotografia iniziale non sono esattamente il convoglio tipico in territorio francese. Forse sí nella relazione Parigi Basilea, ma la Francesona merita qualcos'altro, no?
Vanni

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4139
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2006, 13:24
Località: SO Svizzera
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda supermoee » sabato 16 settembre 2017, 21:07

Perché controsenso? La loco è stazionata in Svizzera e viene usata come loco museale. Infatti il modello è riprodotto in epoca VI. Traina anche carrozze tedesche, come si vede al minuto 4:15 di questo video:



Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7480
Iscritto il: domenica 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda Vanni » sabato 16 settembre 2017, 21:33

supermoee ha scritto:Perché controsenso? La loco è stazionata in Svizzera e viene usata come loco museale. Infatti il modello è riprodotto in epoca VI.
....

Già, poi ho visto, e infatti ho corretto il mio post. Scusate :blush:
Vanni

simap
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 3296
Iscritto il: martedì 3 gennaio 2006, 0:07
Nome: Silvio
Località: Piemonte, Alessandria, Casale Monferrato
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda simap » sabato 16 settembre 2017, 22:42

Mah, la loco al minuto 4:15 del video è un'altra, cioè la 141R, una loco costruita in America su progetto francese e consegnata alle SNCF per risollevarla dagli sconquassi della 2^ guerra mondiale e arrivava anche a Ventimiglia; attualmente è riprodotta da Jouef, in passato lo fu da Lima e Rivarossi. Anche la 241 attualmente staziona in Svizzera, come è stato detto, e mi pare che in un'occasione sia arrivata fino a Luino. Al modello non credo siano interessati solo i fan dell'epoca VI...per lei ci vogliono carrozze francesi adeguate e CIWL con cassa in lamiera.
Silvio

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7480
Iscritto il: domenica 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda Vanni » venerdì 22 settembre 2017, 16:35

Sull'onda dell'entusiasmo per l'acquisto della locomotiva SNCF Serie 241-A (Märklin 39241) è opportuno sapere che il raggio di curvatura minimo di percorrenza è di 437,5 mm, cioè curve di R2, con elementi di Binario C 24230, 24224 e deviatoi 24611/12.
Quindi niente transito su R1 (= 360 mm: binario curvo 24130).
Il riferimento sulle pubblicazioni Märklin è al binario C.
Mi colpisce il mancato riferimento al binario K, e sono interdetto in quanto il corrispondente raggio R2 del K è di 424,6 mm, cioè quasi 13 mm più stretto del C (elementi curvi 2231).
Potrebbe pertanto la 241-A avere qualche problema di svio sul R2 del binario K?
Suppongo che una tolleranza di 13 mm sia compensabile tramite i giochi degli assali, ma tant'è: la Märklin al momento non ne fa menzione, mi pare.
Inoltre è il primo modello, credo, per il quale la Märklin detta dei limiti di percorrenza in raggi di curvatura: non l'ha fatto nemmeno per la B.B., che sebbene articolata ha anch'essa carri a 4 assi, seppure con ruote di diametro minore e quindi più vicine.
Bene comunque a sapersi....
Vanni

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4139
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2006, 13:24
Località: SO Svizzera
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda supermoee » venerdì 22 settembre 2017, 17:53

Ciao,

Su stummi hanno menzionato che durante le giornate Märklin a Göppingen la Märklin abbia confermato dietro espressa richiesta anche la compatibilità con il R2 del binario K.

Non essendo il mio campo di collezione ne le SNCF tanto meno l'epoca VI, me la cavo anche stavolta,
O meglio ne gode il portafogli :up:

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

simap
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 3296
Iscritto il: martedì 3 gennaio 2006, 0:07
Nome: Silvio
Località: Piemonte, Alessandria, Casale Monferrato
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda simap » venerdì 22 settembre 2017, 19:23

Vanni ha scritto:...Inoltre è il primo modello, credo, per il quale la Märklin detta dei limiti di percorrenza in raggi di curvatura: non l'ha fatto nemmeno per la B.B., che sebbene articolata ha anch'essa carri a 4 assi, seppure con ruote di diametro minore e quindi più vicine.
Bene comunque a sapersi....


Per l'inscrivibilità in curva conta appunto il passo rigido della loco, cioè in questo caso la distanza tra gli assi delle due ruote motrici più esterne.
Un tempo (ad esempio con la vecchia Br 44) Maerklin aveva scelto di suddividere in due blocchi le ruote motrici, rendendo il modello articolato (anche se non lo è nella realtà) per consentirgli di percorrere anche le curve R1, e adattando il biellismo. Probabilmente con questa 241 non ha fatto altrettanto, per migliorare il realismo, e conseguentemente pone dei limiti alla circolabilità in curva.
Nei mesi scorsi Oskar ha presentato a sorpresa la sua 691: anche in questo caso mi pare che occorra almeno R3, per non avere problemi.
Questa tendenza a privilegiare il realismo a scapito della circolabilità la si riscontra non solo nei modelli di loco a vapore, ma anche in altri rotabili (mi vengono in mente le ALe 801 di Acme).
Chi si accinge a realizzare un plastico (sistema Maerklin o a due rotaie) è meglio che la tenga presente...
Silvio

Avatar utente
Swisswolf
Märklin Supporter
Messaggi: 125
Iscritto il: giovedì 12 giugno 2008, 3:02
Nome: Marcello
Località: Svizzera - Ticino - Melano
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda Swisswolf » mercoledì 4 ottobre 2017, 11:21

Ciao a tutti, mi sta montando la scimmia per la 261-A65.
Dopo aver visto i filmati ancora di più.

Ammetto che colezionando solo locomotive SBB/FFS sono ancora un po' combattuto. Forse e meglio risparmiare per sostituire la mia Ae 8/14 (Mä 33591) con il modello di quest'anno (Mä 37595)

Non lo so, ma mi sa che tra una settimana faccio una follia :bigsmile: :bigsmile:
Le carrozze avevo gia in mente di prendere i due set 42386 e 42387 per la Ae 3/6 e anche per la Ae 8/14 quindi vanno bene anche per questa.

dal minuto 13:40 in avanti

Saluti Marcello

simap
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 3296
Iscritto il: martedì 3 gennaio 2006, 0:07
Nome: Silvio
Località: Piemonte, Alessandria, Casale Monferrato
Contatta:

La Francesona

Messaggio da leggereda simap » mercoledì 4 ottobre 2017, 13:21

Swisswolf ha scritto:...i due set 42386 e 42387 ...quindi vanno bene anche per questa.



Per riprodurre verosimilmente un treno speciale attuale forse sì, essendo la macchina oggi residente in Svizzera, come è stato detto. Per le ep. II o III, quando questa locomotiva era in servizio regolare...mah!
Sicuramente il mercato offre qualcosa di più attinente.
Silvio


Torna a “Märklin in generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti