Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Moderatori: Dampflok, Schnellzug

Avatar utente
Vadoadormire
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1309
Iscritto il: mercoledì 10 aprile 2013, 14:35
Nome: SILVANO DEL RIO
Località: Toronto - Canada
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Vadoadormire » domenica 6 agosto 2017, 17:50

Un video senza pretese, fresco fresco di giornata - fatto oggi col mio "smartphone"- della 30390 acquistata venerdi' da Mike.

Come vedete, e' una ri-proposta in digitale della loco dei tempi che furono. Un ottimo acquisto.


luferr52
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 733
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 17:20
Nome: Luigi Ferraris
Località: Lazio Viterbo Bassano Romano
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda luferr52 » domenica 6 agosto 2017, 19:00

Silvano, bello video e musica, ma sei sicuro del codice??
Al codice 30390 non ho trovato nessuna corrispondenza.
Guardando le immagini e sfogliando il Koll ho visto che la più somigliante è la loco di cod. 3345, cioè la BR 140 398-9.

A presto luigi

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7451
Iscritto il: domenica 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Vanni » domenica 6 agosto 2017, 19:18

luferr52 ha scritto:....Al codice 30390 non ho trovato nessuna corrispondenza.
...

Il codice dell'articolo è corretto:
https://www.maerklin.de/en/products/det ... icle/30390
Un po' meno corretta è la mini composizione del convoglietto, ma considerato che si tratta di un giro di prova si fa finta di niente...
Vanni

Avatar utente
Vadoadormire
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1309
Iscritto il: mercoledì 10 aprile 2013, 14:35
Nome: SILVANO DEL RIO
Località: Toronto - Canada
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Vadoadormire » domenica 6 agosto 2017, 20:06

Ciao, Luigi:

Grazie del complimento. La loco e' una BR E 10.12 e, come detto da Vanni (grazie) il numero moderno e' giusto. Credo che sia una ri-proposta della 3039 - ma non posso confermarlo.
Dico questo perche' la "3000" originale adesso ha uno zero aggiunto ed e' diventata "30000" in digitale. Questa loco viene con una scatola identica all'originale anni 60, ma senza il numero di fabbrica originale.

Ciao, Vanni:

Ti ringrazio di aver trovato il gancio per la pagina in rete della loco.
In quanto al convoglio, noterai che il vagone musicale e' quasi identico quanto a colore a quello della loco. Inoltre, mi pare che siano quasi dello stesso periodo 1960 la loco e 1976 il vagone: https://www.maerklin.de/en/products/det ... icle/43868
(L'inceppamento del suono e' dovuto a un difetto di fabbrica - Marklin pero' dice che il vagone non e' stato fabbricato per girare mentre si suonano le canzoni.)

L'ultimo vagone e' Rivarossi; anche questo di colore simile a quello della loco e circa della stessa epoca.

Il vagoncino merci (Caboose), stona, ma e' carino e quindi ce l'ho messo ugualmente. Io sono un giocherellone, come saprai.

Buona domenica a tutti.

luferr52
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 733
Iscritto il: lunedì 11 gennaio 2016, 17:20
Nome: Luigi Ferraris
Località: Lazio Viterbo Bassano Romano
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda luferr52 » domenica 6 agosto 2017, 20:49

Chiedo venia ad ambedue; ho cercato solo sul Koll e non ho pensato che fosse un "new item" che, logicamente, non è ancora riportato sul Koll.

A presto luigi

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4100
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2006, 13:24
Località: SO Svizzera
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda supermoee » domenica 6 agosto 2017, 22:11

Vadoadormire ha scritto:In quanto al convoglio, noterai che il vagone musicale e' quasi identico quanto a colore a quello della loco. Inoltre, mi pare che siano quasi dello stesso periodo 1960 la loco e 1976 il vagone:


Per essere esatti la loco è beige (RAL 1001) /blu cobalto (RAL 5013) mente la carrozza è beige avorio (RAL 1014) / blu oceano (RAL 5020). Il beige / blu cobalto era riservato al treno Rheingold dei primi anni 60.

La loco 10 1242 in questione fu dotata di questa livrea e di un rapporto di trasmissione che permetteva una vmax 160 km/h in via temporanea nel maggio 1962 per sopperire al ritardo di consegna delle loco E10.12 piega di pantalone destinate al servizio Rheingold. La E10 1244 ottene anche dei carrelli Henschel da vmax 160km/h. Le pieghe di pantalone furono consegnate tra ottobre 62 e marzo 63. In contemporanea alla consegna le E10 1239-1244 riottennero la loro livrea originaria blu, il rapporto di trasmissione da 150 km/h e il loro numero di servizio originario E10 239 - 244. Solo la E10 244 tenne i carrelli veloci fino al 1991. Quindi la loco ha viaggiato in questa configurazione per soli 10 mesi.

La livrea beige avorio / blu oceano è stata adottata nei primi anni '70 quindi è impossibile che i veicoli in questione si siano mai incontrati in questa configurazione.

Poi uno sul plastico fa quello che vuole. Era solo per dovere di cronaca. :bigsmile:

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
Vadoadormire
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1309
Iscritto il: mercoledì 10 aprile 2013, 14:35
Nome: SILVANO DEL RIO
Località: Toronto - Canada
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Vadoadormire » lunedì 7 agosto 2017, 3:56

Allora, Stefano, visto che sembri molto ferrato al riguardo della loco e della carrozza da ballo, mi sapresti dire se il prototipo della carrozza prevedeva di ballare durante il viaggio o solo quando la carrozza era ferma in stazione?

Ti faccio questa domanda perche' se il ballo era previsto solo a carrozza ferma, allora posso anche scusare Marklin per non fare in modo che non ci siano problemi nel riprodurre la musica quando la carrozza viaggia sui binari. Altrimenti, l'incepparsi della musica in viaggio e' un difetto bello e buono e la risposta e' una scusa.

Grazie.

Silvano

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4100
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2006, 13:24
Località: SO Svizzera
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda supermoee » lunedì 7 agosto 2017, 10:25

Ciao,

difficile a dirsi. Le carrozze avevano anche gli altoparlanti esterni per portare la musica verso l'ambiente circostante alla carrozza, quindi per feste a carrozza ferma. però mi posso immaginare che le feste si facessero anche in corsa, visto che le carroze erano sopranominate discoteche viaggianti.

Non penso che sia un diffetto di per se. Sarà un problema di contatto. Pulisci bene i binari e le ruote e non dovresti avere più problemi. Certo, la Märklin avrebbe potuto prevedere un condensatore di supporto, ma immagino che anche loro abbiano soltanto comperato e montato nella carrozza un modulo mp3 standard made in china da due lire, tipo quelli che ti danno al luna park con la pesca delle paperelle.

saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
Kappa
Märklin Supporter
Messaggi: 478
Iscritto il: mercoledì 6 maggio 2015, 11:14
Nome: Capponi Aaron
Località: Svizzera, Ticino, Vacallo
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Kappa » lunedì 7 agosto 2017, 14:08

Ciao Silvano!

Mi sembra che la loco viaggi alla grande! :ridi: :ridi: :ridi:

Due domande tecniche:

1) che raggio hai utilizzato per l'elicoidale? R2?

2) osservando il giro che fai fare al tuo treno, mi viene in mente che probabilmente fai "tallonare" gli scambi una volta percorsi i cappi di ritorno... che tu sappia, questo tallonamento a lungo andare danneggia lo scambio stesso, oppure i rotabili?

Un salutone! :ciao:
Aaron

Avatar utente
Vadoadormire
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1309
Iscritto il: mercoledì 10 aprile 2013, 14:35
Nome: SILVANO DEL RIO
Località: Toronto - Canada
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Vadoadormire » lunedì 7 agosto 2017, 14:30

Grazie del consiglio, Stefano, ci provero' e vedremo, anche se non penso che questo sia il problema.

Hai menzionato un "condensatore di supporto". Non ho la piu' pallida idea di cos'e'. Se me lo spieghi, forse potrei chiedere a Mike qui di installarlo sulla carrozza, se pulire bene i binari non risolve il problema.

Ciao, Kappa, e grazie dell'apprezzamento. Le curve del cappio sono R1 e vanno bene, pero' penso che avendo un po' piu' di spazio sarebbe andato meglio mettere le curve R2 (come suggerito a suo tempo da Sergio). I treni con i vagoni lunghi ballano un po' troppo con le curve R1 sul punto dove formano una "S", ma non sono mai deragliati, anche perche' spesso diminuisco la velocita' del treno quando arriva al primo piano.

Per quel che concerne la domanda riguardante i "talloni", immagino che tu ti riferisca a quei pezzetti di binario che ho messo per completare il cappio. Sinceramente, non mi sono mai posto il quesito e non ti saprei dire. Forse Stefano avra' qualche idea al riguardo.

Buon lavoro a tutti. Qui da me oggi e' vacanza, "long weekend". :up: :up: :mrgreen:

fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4054
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda fulvio » lunedì 7 agosto 2017, 21:33

Silvano, complimenti per la loco, bellissima :clapping: :up:
Salutoni

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4100
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2006, 13:24
Località: SO Svizzera
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda supermoee » martedì 8 agosto 2017, 8:56

Ciao Silvano,

il principio del condensatore è lo stesso che si usa per evitare lo sfarfallio dell'illuminazione interna. Quando manca il contatto elettrico è il condensatore a fornire l'energia necessaria per l'illuminazione. Quando poi la corrente "torna", il condensatore si ricarica. Visto che non so come è collegato il lettore mp3 nel vagone in questione non so dirti di più sul come fare.

Tallonare uno scambio vuol dire percorrerlo in modo inverso (da dietro) senza posizionare gli aghi in modo opportuno. Visto che negli scambi Märklin gli aghi hanno un cardine e una molla elastica. Il tallonarli non crea nessun problema.

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
Kappa
Märklin Supporter
Messaggi: 478
Iscritto il: mercoledì 6 maggio 2015, 11:14
Nome: Capponi Aaron
Località: Svizzera, Ticino, Vacallo
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Kappa » martedì 8 agosto 2017, 10:02

Ringrazio per le risposte Silvano e Stefano!

Non pensavo che in R1 fosse possibile creare un'elicoidale solo di curve! Pensavo che la pendenza fosse proibitiva... certo che con dei convogli di 6-8 vagoni passeggeri, probabilmente la loco tenderebbe a slittare o fare notevolmente più fatica (immagino)...

Per il tallonamento ok! Personalmente preferisco evitare, ma a volte mi capita di dimenticare qualche deviatoio in posizione errata e... l'importante è che non si rovinino né gli aghi dei deviatoi, né i rotabili!

Grazie ancora e buona giornata a tutti! :ciao:
Aaron

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4100
Iscritto il: mercoledì 15 novembre 2006, 13:24
Località: SO Svizzera
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda supermoee » martedì 8 agosto 2017, 13:50

Ciao Aaron,

nelle mie 5 stazioni nascoste gli scambi in uscita vengono esclusivamente tallonati. Nessun problema. mi hanno detto che il coccodrillo bimotore ha il carrellino anteriore molto leggero e che quindi il tallonamento porta allo svio dello stesso. Non ho tale loco quindi non posso confermare.

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
Vadoadormire
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1309
Iscritto il: mercoledì 10 aprile 2013, 14:35
Nome: SILVANO DEL RIO
Località: Toronto - Canada
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Vadoadormire » martedì 8 agosto 2017, 14:18

supermoee ha scritto:Ciao Silvano,

il principio del condensatore è lo stesso che si usa per evitare lo sfarfallio dell'illuminazione interna. Quando manca il contatto elettrico è il condensatore a fornire l'energia necessaria per l'illuminazione. Quando poi la corrente "torna", il condensatore si ricarica. Visto che non so come è collegato il lettore mp3 nel vagone in questione non so dirti di più sul come fare.

Tallonare uno scambio vuol dire percorrerlo in modo inverso (da dietro) senza posizionare gli aghi in modo opportuno. Visto che negli scambi Märklin gli aghi hanno un cardine e una molla elastica. Il tallonarli non crea nessun problema.

Saluti

Stefano


Grazie, Stefano, delle risposte; molto utili. :up:

Parlero' con Mike per sapere se puo' mettere un condensatore e quanto costerebbe farlo. Dico questo perche' pulire i binari per una mezz'ora filata con il vagone pulisci binari della Roco non ha risolto il problema. Quello della Marklin mi deraglia!

Penso che forse interessera' vedre la scatola della loco, e quindi ecco qui due foto.

Silvano

--- Niente da fare - il sistema mi dice che la foto e' troppo grande. C'e' una maniera semplice per rimpicciolirla? Uso W10. Grazie.

Avatar utente
mdamilano
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 870
Iscritto il: martedì 9 agosto 2011, 11:59
Nome: Massimo Damilano
Località: Nichelino (TO)
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda mdamilano » martedì 8 agosto 2017, 15:11

Ciao a tutti...
Se posso dare un contributo sugli scambi tallonati...Ho il coccodrillo bimotore e regolarmente tallono alcuni scambi anche con questa loco....non ho mai avuto alcun problema di svio o altro...

Salutissimi

Massimo D.
Massimo D-Nichelino

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7451
Iscritto il: domenica 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Vanni » martedì 8 agosto 2017, 17:27

mdamilano ha scritto:...Ho il coccodrillo bimotore e regolarmente tallono alcuni scambi anche con questa loco....non ho mai avuto alcun problema di svio o altro...
...

Nemmeno io, sia su scambi C che sui K. :hi:
Vanni

Avatar utente
Kappa
Märklin Supporter
Messaggi: 478
Iscritto il: mercoledì 6 maggio 2015, 11:14
Nome: Capponi Aaron
Località: Svizzera, Ticino, Vacallo
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Kappa » martedì 8 agosto 2017, 20:39

Ciao a tutti! E grazie per le dritte sui tallonamenti! :up:

Chiedo subito scusa se, come spesso mi capita leggendo i vostri post, vado off-topic prendendo spunto da ciò che vedo o leggo... in questo caso mi scuso con Silvano :giggle:

Concludo il discorso del tallonamento deviatoi dicendo che, a inizio progetto di Porta Alpina, avevo previsto di non motorizzare gli scambi in uscita dalle stazioni nascoste, con un considerevole risparmio di soldi e tempo per montare i motori e i decoder... addirittura pensavo di smontare gli scambi ed eliminare la "molla" che sposta gli aghi, lasciando questi ultimi liberi di muoversi a destra e sinistra a seconda del tallonamento, senza porre così alcuna resistenza al tallonamento...

Ciaooo :ciao:
Aaron

Avatar utente
piero
Märklin Supporter
Messaggi: 414
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 9:54
Nome: piero borsato
Località: Piemonte San Giusto Canavese (TO)
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda piero » martedì 8 agosto 2017, 21:22

Qualche mese fa ho acquistato la 30390 e successivamente, all'uscita della confezione, il set delle 5 carrozze PERTINENTI...Ieri improvviso arresto della loco...arrabbiatissimo non ho ancora avuto il coraggio di ricercare il motivo. Precedente mio acquisto è stata lo Schienenbus con furgoncino (modello Insider 2016) e anche questo ancora in fase di rodaggio ha manifestato problemi con il sound.IL Venditore ha provveduto a spedirlo a Göppingen ed è ritornato :a prima vista tutto OK. Però ora quando accendo CS2 con altre loco in display lo Schienenbus si muove per un piccolo tratto o si sente una delle conversazioni del Lokführer...Se la cosa non peggiora lo tengo così senza rispedirlo. Sinora mai avuto problemi con oltre un centinaio di loco varie acquistate nuove o d'occasione;ma a questo punto c'è da fidarsi di Märklin??? :devil: :devil:

Avatar utente
Vadoadormire
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1309
Iscritto il: mercoledì 10 aprile 2013, 14:35
Nome: SILVANO DEL RIO
Località: Toronto - Canada
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Vadoadormire » mercoledì 9 agosto 2017, 1:15

Beh, Piero, se hai avuto problemi solo una volta su cento, non ti puoi proprio lamentare.

Fosse sempre cosi'.... :mrgreen:

Avatar utente
Vadoadormire
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1309
Iscritto il: mercoledì 10 aprile 2013, 14:35
Nome: SILVANO DEL RIO
Località: Toronto - Canada
Contatta:

Marklin 30390 - ri-proposta in digitale

Messaggio da leggereda Vadoadormire » lunedì 14 agosto 2017, 2:44

Binari puliti fino al punto che i treni viaggiano senza problemi.

Ma non sono veramente "puliti". Anzi, abbastanza sporchi a dire la verita ancora lo sono.

La carrozza d intrattenimento va bene, ma non perfettamente. Dopo un'ora, il difetto del singhiozzo si e' ripresentato.

Quindi, se Mike puo aggiustarlo ad un prezzo conveniente, bene, altrimenti me lo tengo cosi'.

Grazie dei consigli e spiegazioni, specialmente a Stefano.


Torna a “Märklin in generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite