Ben arrivato! Ti prego fare login o registrati per fruire di tutte le funzionalità del forum.

Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Lubrificare gli assi dei vagoni

Moderatori: Dampflok, Schnellzug

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
robertomilano
New Märklin Supporter
Messaggi: 15
Iscritto il: 31 dicembre 2015, 16:06
Nome: Roberto
Località: Lombardia, Milano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#1 Messaggio da robertomilano » 10 febbraio 2019, 12:30

Avrete sicuramente notato tutti quest'avvertenza riportata sul retro delle confezioni di ogni vagone, merci o passeggeri che sia:

Immagine

Voi come vi comportate? Io ad esempio NON lubrifico gli assi dei vagoni per il timore di spargere olio sui binari e su tutto il circuito.
E' consigliabile farlo, invece?... E quale può essere un buon metodo per non sporcare di olio i binari?...

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 519
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#2 Messaggio da massimofs » 10 febbraio 2019, 14:56

Buongiorno a tutti ed a te in particolare Roberto.

Ho sempre lubrificato da nuovi tutti i carri e carrozze che ho messo nel mio tracciato e non ho avuto, fin ora, nessun problema con l'olio lubrificante sui binari.

Per mettere l'olio mi sono sempre aiutato con uno spillo, con cui faccio cadere una goccia d'olio piccola piccola.
Anzi, proprio in questi giorni mi stavo chiedendo se, diciamo una volta l'anno, non era il caso di lubrificare i carri e le carrozze, visto che per le loco, generalmente, ci sono intervalli di venti o quaranta ore di funzionamento per oliarle ed ingrassarle.

Roberto sentiamo chi ha più esperienza di noi.

Ciao Roberto.

Un saluto a tutti.

Massimofs

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4327
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#3 Messaggio da fulvio » 10 febbraio 2019, 16:40

Da circa dieci anni io uso un tipo di grasso, che usavo su elicotteri radiiocomandati, sugli assi dei vagoni e specialmente su tutti gli ingranaggi delle loco, in quanto non cola, non attira polvere, non imbratta, meno attrito e basta un niente per lubrificare, questo grasso si trova nei negozi di modellismo aereo.
2.JPG
1.JPG
Salutoni
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Enzo Motta
Märklin Supporter
Messaggi: 347
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 12:50
Nome: Enzo
Località: Veneto, Verona
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#4 Messaggio da Enzo Motta » 10 febbraio 2019, 16:58

Vorrei usarlo anch'io questo prodotto, appena rientro a Verona (sperando di poter andare in fiera) conto di comprarlo e testarlo
Enzo
Enzo Motta

Avatar utente
robertomilano
New Märklin Supporter
Messaggi: 15
Iscritto il: 31 dicembre 2015, 16:06
Nome: Roberto
Località: Lombardia, Milano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#5 Messaggio da robertomilano » 10 febbraio 2019, 18:44

Grazie per le vostre risposte, Massimo e Fulvio. Siete stati gentili.

Ora farò qualche piccolo esperimento, sia con l’olio Märklin e uno spillo, sia col grasso Super Lube di Fulvio.
Da una parte per vedere se riesco a non sporcare i binari, dall’altra per verificare se la lubrificazione mi porta dei reali benefici o meno. Altrimenti non ne varrebbe la pena.

Perché vedete, io non ho un plastico o un impianto fisso. Quando ho voglia di far circolare i miei treni monto un circuito abbastanza elaborato, tale da consentire la circolazione contemporanea di quattro treni da 6 carrozze ciascuno, direttamente sul tavolo della sala da pranzo, tavolo che misura 4 metri e mezzo per 2.

Ma il tavolo è di vetro, e in aggiunta ho una moglie che alza gli occhi al cielo ogni volta che le metto a soqquadro la sala (e prima o poi, temo, li alzerà anche verso un avvocato, probabilmente divorzista).
E’ per questo che temo di lasciare olio dappertutto. E’ per questo che non lubrifico mai nemmeno le motrici.

Roberto

Avatar utente
sergiob
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2739
Iscritto il: 5 febbraio 2007, 23:30
Nome: Sergio Barale
Località: Roma
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#6 Messaggio da sergiob » 11 febbraio 2019, 14:30

robertomilano ha scritto:
10 febbraio 2019, 18:44
...
direttamente sul tavolo della sala da pranzo, tavolo che misura 4 metri e mezzo per 2.

Ma il tavolo è di vetro, e...

Roberto
Roberto, la parola "direttamente" fa pensare che i binari siano poggiati "direttamente" sul vetro, forse se interponessi qualcosa, tipo una tovaglia o quello che in gergo viene chiamato "mollettone", potresti,forse, ridurre le alzate degli occhi al cielo... :wink: :wink:

Sergio

Avatar utente
robertomilano
New Märklin Supporter
Messaggi: 15
Iscritto il: 31 dicembre 2015, 16:06
Nome: Roberto
Località: Lombardia, Milano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#7 Messaggio da robertomilano » 11 febbraio 2019, 18:50

Hai ragione, Sergio. Ci sto pensando da tempo, anche per ridurre la rumorosità prodotta dal rotolamento dei treni, che il vetro amplifica in maniera spropositata.
Sto pensando appunto a un mollettone. Ne abbiamo uno in casa, ma è quello da interporre tra tavolo e tovaglia da pranzo, e la signora dagli occhi al cielo non mi permette di usarlo. Inoltre è un po' peloso. Dovrei cercarne uno il più possibile "liscio".

Generalmente monto il circuito e lo tengo su per una settimana, dieci giorni, giusto il tempo di togliermi la voglia. Poi, anche per un tre o quattro mesi non lo monto più. E' un'operazione alquanto scomoda e frustrante, perché molte volte avrei voglia di veder girare qualcosa magari di appena acquistato, ma non posso scaravoltare la sala ogni volta per seguire i miei uzzoli.

D'altra parte sono anziano, ho 65 anni, malaticcio... di farmi un plastico o quanto meno un impianto fisso non ho più né la voglia né le energie. E pensare che ne avrei lo spazio in una stanza di casa attualmente in disarmo. Ma si cade sempre nel vecchio proverbio: chi ha il pane non ha i denti.

Tutta questa lunga digressione ha poco a che fare col discorso del mollettone, ma mi andava di farmi conoscere un po' dagli amici del forum.

Un saluto a tutti.
Roberto

Avatar utente
sergiob
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2739
Iscritto il: 5 febbraio 2007, 23:30
Nome: Sergio Barale
Località: Roma
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#8 Messaggio da sergiob » 11 febbraio 2019, 19:26

Roberto, esistono varie tipologie di mollettoni, anche con un lato diciamo gommoso e l'altro lato con tessuto, di solito verde, molto liscio quasi come un tavolo da gioco e venduti a misura, se vai in rete e digiti mollettone sulle immagini trovi di tutto.
MOLLETTONE.jpg

Poi avere una stanza disponibile e non approfittare anche solamente a montare su un tavolo, il cui uso non fa alzare gli occhi, binari e scambi e non dover poi smontare il tutto, direi che è un'OCCASIONE DA NON PERDERE, non cercare scuse con l'età...!!!! :wink: :wink: :wink:

Sergio

P.S.: secondo nuove "normative" per avere diritto al termine anziano ti mancano ancora 10 anni!!!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
luferr52
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1016
Iscritto il: 11 gennaio 2016, 17:20
Nome: Luigi Ferraris
Località: Lazio Viterbo Bassano Romano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#9 Messaggio da luferr52 » 12 febbraio 2019, 5:16

Concordo con Sergio in tutto: avere lo spazio che dici e non metterlo a frutto è uno spreco; poi, a 65 anni non si può e non si deve considerarsi anziani. Infine proprio dover mettere in opera un tracciato, o plastico se ne avrai tempo e modo, nello spazio che ti trovi disponibile è un ottimo modo per togliersi qualche anno di dosso tornando a sognare tempi migliori.

a presto luigi

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4327
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#10 Messaggio da fulvio » 12 febbraio 2019, 15:24

Concordo con Sergio, avendo una stanza a disposizione ti consiglio VIVAMENTE di fare almeno un tracciato fisso, non importa l' età, non è mai troppo tardi, anche se si hanno problemi di salute, con pazienza si può fare e ti divertirai un mondo, poi col tempo puoi mettere qualche casetta, l' erba ecc....Il mio plastico l' ho cominciato nel 2010 avevo 60 anni e l' ho finito più di un anno fa con delle modifiche adesso che ho 70 anni mi diverto un mondo, anche se non brillo di salute.
Pensaci :up: :up: , così ti sentirai più giovane.
Salutoni

Avatar utente
Admin
Amministratore forum
Messaggi: 11242
Iscritto il: 1 novembre 2005, 22:05
Nome: Tito Myhre
Località: Lombardia,Milano,Arese
Stato: Non connesso
Contatta:

Lubrificare gli assi dei vagoni

#11 Messaggio da Admin » 12 febbraio 2019, 16:06

Sto terminando di curarmi, sembra con esito positivo, :ridi: da un linfoma (cancro delle ghiandole linfatiche). Perciò ORA o MAI PIU' :muscle: (vado per i 70 :yes: mi mancano ancora 5 anni per diventare anziano :hi:
Come sto illustrando in altro argomento sto montando il materiale che avevo ho disposizione.
Nel tuo caso ti devi solo far portare a casa un' asse che meglio si adatta allo spazio disponibile con 4/6 gambe e un po' di listelli per irrigidire la tavola. Una o due ore di colla e viti, magari aiutato da qualcuno, ed avrai il tuo circuito a disposizione h24 e 7/7 :clapping: :clapping:

Coraggio buttati e mandaci la foto :ridi: :ridi:
Saluti
Tito
La mia mail: admin@3rotaie.net - La mia Pagina Personale 3r
La collaborazione ed i suggerimenti degli utenti sono la linfa vitale del sito e del forum, non esitate a condividere esperienze e conoscenze.
Come inserire Foto e Video

Avatar utente
robertomilano
New Märklin Supporter
Messaggi: 15
Iscritto il: 31 dicembre 2015, 16:06
Nome: Roberto
Località: Lombardia, Milano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#12 Messaggio da robertomilano » 12 febbraio 2019, 17:36

Sapete che mi state facendo venire la voglia di farmi questo benedetto impianto fisso?... In fondo ciò di cui ho bisogno è solo di una spinta.
E' che però io non ne so praticamente niente...
So solo che dispongo di questa stanza, di circa 4 metri per 5, forse qualche centimetro meno, ma più o meno siamo lì.

Per la base mi basterebbe chiamare un falegname, ne conosco diversi, e farmela fare da lui, magari dandogli io qualche indicazione.
Ma poi?...
Fissare con precisione i binari, magari approfittarne per elettrificare gli scambi, passare alla Central Station (ora uso la Mobile Station)... tutta roba che mi spaventa alquanto.

Faccio i miei migliori auguri di guarigione a Tito, di cuore, ma anch'io non sono messo tanto bene. Ho già avuto due infarti con tre interventi di angioplastica (stent coronarici). Infatti a causa di questi infarti sono già in pensione da diversi anni (prima ero giornalista).

Tutto bello quello che mi prospettate, un sogno per me avere finalmente il mio impianto H24 senza nessuno che mi rompa le scatole... ma non so se riuscirò mai a trovare le energie (e gli anni di vita) per realizzarlo...

Grazie comunque a tutti. Siete degli amici.

Roberto

Avatar utente
rrechi
New Märklin Supporter
Messaggi: 40
Iscritto il: 5 gennaio 2019, 13:19
Nome: Raffaele
Località: Lombardia,Milano,Milano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#13 Messaggio da rrechi » 12 febbraio 2019, 17:52

Tu dici di montare ogni qualche mese un impianto mobile in sala su un tavolo "in vetro" e di lasciarlo per almeno 10gg ???!!!

Bè, hai una stanza veramente grande a disposizione, prendi 3 cavalletti (oppure 4/6 gambe) ed un asse pari (o meglio più grande) al tavolo della sala ed hai la stessa cosa con i seguenti vantaggi:
- non occupi la sala che è destinata ad altri usi
- non rischi di rovinare il tavolo in vetro
- non litighi con la consorte ed eviti le tipiche occhiaccie
- lo puoi lasciare lì senza smontarlo
e poi vedi cosa fare e cosa ti senti di fare.

A mio parere hai solo da guadarci, al più ti ritrovi come prima ma non devi montare e smontare e hai sempre il tutto disponibile: molta meno fatica per il "vecchietto malaticcio" ... no?

Piccola provocazione consentimela: se non lo fai è perchè non vuoi ... non hai scuse !!!

Ciao
Raffaele

-----
Nota: Tito un in bocca al lupo carissimo :)

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 519
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#14 Messaggio da massimofs » 12 febbraio 2019, 18:23

F O R Z A T I T O
Ultima modifica di Admin il 12 febbraio 2019, 23:26, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Link errato

Avatar utente
sergiob
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2739
Iscritto il: 5 febbraio 2007, 23:30
Nome: Sergio Barale
Località: Roma
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#15 Messaggio da sergiob » 12 febbraio 2019, 19:05

Come ha già scritto qualcuno, basta un piano su cui posare i binari, così come hai fatto, in tempi trascorsi, sul vetro e magari ne fissi qualcuno con delle viti e cominci a "giocare" e non lo devi smontare, poi ogni tanto rifletti su come poterlo modificare e se ti viene voglia intervieni, già questo da "sapore" al tutto.
Non puoi perderti questo "sapore"!!!!
Le mobil station vanno bene, le CS sicuramente sono un'altra cosa ma come dici rischi di farti "confondere".
Non dover smontare e lasciare i convogli sui binari, pensando che domani o dopodomani puoi riaccendere il tutto così come hai lasciato, NON PERDERE TEMPO... :wink: :wink:

Sergio

P.S.: un consiglio: pensa ad un circuito che sia ovunque raggiungibile.

Avatar utente
rrechi
New Märklin Supporter
Messaggi: 40
Iscritto il: 5 gennaio 2019, 13:19
Nome: Raffaele
Località: Lombardia,Milano,Milano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#16 Messaggio da rrechi » 12 febbraio 2019, 19:12

Piccola aggiunta al mio intervento di prima: non ti preoccupare della CS, io continuo con la 6021 e ammenicoli vari !!!

... e non ho alcun problema

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4327
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#17 Messaggio da fulvio » 12 febbraio 2019, 19:18

Intanto AUGURISSSSSSSSSSSSSIMIIIIIIIIIIIIIIIIIIII a Tito.
Roberto, mi dispiace molto dei tuoi problemi di salute ma passiamo al problema della stanza che mi sembra molto grande, si potrebbe far fare da un falegname come la foto all' inizio del mio plastico che misura 4,50 x 1,30 cm circa, con le ruote per spostarlo.
Quando ho iniziato nel 2010 non sapevo niente di niente sull' argomento ma con il grandissimo aiuto degli amici del forum sono riuscito a costruire un bel plastico con le loco digitali e scambi analogici. Se hai intenzione di avverare il tuo sogno vai intanto a leggere i vari post del forum, c' è una miniera di consigli/soluzioni, poi Inserisci il tuo progetto nella sezione "io e il mio plastico", buon divertimento....
Foto 1.JPG
Salutoni
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
robertomilano
New Märklin Supporter
Messaggi: 15
Iscritto il: 31 dicembre 2015, 16:06
Nome: Roberto
Località: Lombardia, Milano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#18 Messaggio da robertomilano » 12 febbraio 2019, 20:34

Ringrazio tutti gli amici per i suggerimenti e l'incoraggiamento che mi state dando.

Spero mi perdonerete se sto approfittandomi di voi, ma avrei ancora qualche domanda da farvi.
Il tavolo di Fulvio è fantastico, sicuramente sarebbe il modello cui mi ispirerei, copiandolo pari pari.

Preliminarmente però è ovvio che la stanza vada svuotata completamente. E' sempre stata una stanza superflua in casa mia, mia moglie ed io non abbiamo avuto figli, e negli anni si è riempita di ogni masserizia. Mobili recuperati, zona stiro, roba accatastata. Più o meno quello che succede in ogni casa dove c'è una stanza in più.

Poco fa ho preso il metro e ho ricavato le misure esatte della stanza. Sono 4,80 metri per 3,70.

Secondo voi, qual è la dimensione massima che può avere l'impianto?... E conviene metterlo al centro lasciando un metro per parte per poterci girare intorno?...
E le pareti vanno tappezzate di vetrinette (come ho visto in tante fotografie) per poter ricoverare i treni che al momento non stanno girando?...
E le scatole?... Io conservo tutto il mio materiale rotabile rigorosamente nelle loro scatole, che mi occupano una valanga di spazio.
A quel punto conviene buttarle le scatole?... Io non ho mai venduto o scambiato nulla, ma se un domani (toccando ferro) mia moglie volesse vendere il tutto, perderebbero valore i pezzi privi della loro confezione originale?...

Queste sono le prime domande che mi stanno venendo in mente.
Ripeto: chiedo scusa se sto abusando della pazienza di qualcuno, ma - credetemi - sotto il punto di vista collezionistico di materiale rotabile sono una piccola enciclopedia (perdonatemi l'esagerazione, via), ma come impianti non ne so proprio un accidente. Ma proprio niente di niente di niente.

Grazie e saluti a tutti.
Roberto

Avatar utente
rrechi
New Märklin Supporter
Messaggi: 40
Iscritto il: 5 gennaio 2019, 13:19
Nome: Raffaele
Località: Lombardia,Milano,Milano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#19 Messaggio da rrechi » 12 febbraio 2019, 21:09

Scatole: le scatole non si gettano mai, un rotabile senza scatola originale ha un valore nettamente inferiore

Per la struttura del plastico, senza dover impazzire con falegnami e varie puoi vedere qua:
https://modellplan.de/oscmp/images/file ... 024BPS.pdf

Avatar utente
Admin
Amministratore forum
Messaggi: 11242
Iscritto il: 1 novembre 2005, 22:05
Nome: Tito Myhre
Località: Lombardia,Milano,Arese
Stato: Non connesso
Contatta:

Lubrificare gli assi dei vagoni

#20 Messaggio da Admin » 12 febbraio 2019, 23:27

E' una bella soluzione ma costa un botto :no:
Saluti
Tito
La mia mail: admin@3rotaie.net - La mia Pagina Personale 3r
La collaborazione ed i suggerimenti degli utenti sono la linfa vitale del sito e del forum, non esitate a condividere esperienze e conoscenze.
Come inserire Foto e Video

Avatar utente
sergiob
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2739
Iscritto il: 5 febbraio 2007, 23:30
Nome: Sergio Barale
Località: Roma
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#21 Messaggio da sergiob » 13 febbraio 2019, 12:14

Roberto le dimensioni della stanza sono decisamnete interessanti, mi pare di capire che oltre a deposito di varie cose, a cui fra l'altro bisognerà dare altra destinazione, sia usata dalla moglie come zona stireria, per cui un tavolo in posizione centrale con un metro libero intorno potrebbe creare seri problemi alla stireria.
Si potrebbe pensare anche ad una forma ad L appoggiato su due pareti, dando spazio alla stanza.
Sono solo riflessioni fatte da lontano. :wink: :wink:
Comunque come già fatto varie volte allego la pagina di un libro ormai datato ma sempre attuale.
Dim plas.jpg
Sergio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
luferr52
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1016
Iscritto il: 11 gennaio 2016, 17:20
Nome: Luigi Ferraris
Località: Lazio Viterbo Bassano Romano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#22 Messaggio da luferr52 » 13 febbraio 2019, 16:03

Considerando lo spazio che hai a disposizione, sempre tenendo presente le naturali limitazioni che Sergio ti ha fatto presente, puoi pensare a molte forme, a L, ad U, a M, ad N e quanto altro ti attira. Inoltre, anche se per ora inizi con un solo piano, predisponi il progetto in modo che un domani tu possa agevolmente aggiungere una o più stazioni nascoste o una zona sopraelevata.
Altro elemento che io cerco di tenere presente è la lunghezza dei convogli che pensi di mettere sul tracciato, considerato, da quanto dici, che di rotabili non ne hai pochi.
A presto luigi

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 519
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#23 Messaggio da massimofs » 14 febbraio 2019, 14:29

Buon pomeriggio a tutti !

All'inizio della discussione ho chiesto a qualcuno che ha anni di esperienza se era il caso di ripetere l'operazione dell'oliatura delle ruote delle carrozze e dei carri una volta l'anno oppure è sufficiente farlo la prima volta nel momento dell'acquisto.

Sono sicuro che questo particolare sia scappato visto l'entusiasmo messo nel convincere il nostro nuovo amico a fare un tracciato fisso.

Vi ringrazio ancora.

Massimofs

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4327
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#24 Messaggio da fulvio » 14 febbraio 2019, 14:51

Con il grasso che uso io saranno anche tre anni che non ne ho bisogno, anche sulle loco, rimangono ingrassate, le più vecchie, per esempio, che hanno una decina di anni le ho lubrificate forse due volte, dopo dipende di quanta strada fanno.
Salutoni

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 519
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#25 Messaggio da massimofs » 15 febbraio 2019, 8:38

Fulvio buongiorno !

Prima cosa grazie per avermi risposto, ma sicuramente non sono stato chiaro.

Intendevo l'olio da mettere sulle ruote di carri e carrozze e non la lubrificazione delle loco col grasso e olio.

La Marklin scrive sulle confezioni delle carrozze di lubrificarle prima di usarle e questo è chiaro. Ma dopo, nel corso dei mesi e degli anni, voi come vi comportate ?
Non le lubrificate più, gli assi delle ruote delle carrozze, o periodicamente ci mettete una goccina d'olio ?

Grazie a Fulvio e a chi mi vuole passare un po' della propria esperienza.

Un salutone.

Massimofs

Avatar utente
rrechi
New Märklin Supporter
Messaggi: 40
Iscritto il: 5 gennaio 2019, 13:19
Nome: Raffaele
Località: Lombardia,Milano,Milano
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#26 Messaggio da rrechi » 15 febbraio 2019, 11:39

Si vanno lubrificate all'inizio e periodicamente con un filo d'olio da far colare con il solito spillo

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4327
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#27 Messaggio da fulvio » 15 febbraio 2019, 17:26

Massimo, forse non mi sono spiegato bene , cioè le ruote dei vagoni li lubrifico metto un filo di grasso quando li compero poi vai tranquillo per qualche anno perchè il grasso rimane li, non si consuma, non cola, non fa nodi, non attira la polvere, riduce l'attrito, mentre l'olio è tutto l' opposto.
Lo stesso grasso lo uso anche sugli ingranaggi delle loco.
Poi ognuno decide come vuole.
Salutoni

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 519
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#28 Messaggio da massimofs » 16 febbraio 2019, 8:34

Buongiorno a tutti e grazie per la pazienza a Fulvio e RRecchi.

Un salutone

Massimofs

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7345
Iscritto il: 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#29 Messaggio da Vanni » 16 febbraio 2019, 14:03

Io sono forse una voce fuori dal coro, dal momento che non ho mai lubrificato gli assi dei vagoni, eccetto casi (pochi) di evidente cigolío di qualche esemplare. E non ho mai riscontrato l'esigenza di doverlo fare: i vagoni scorrono lisci e senza attriti, se hanno le ruote ben pulite senza depositi di grasso.
Invece nelle motrici ho sempre fatto attenzione ad eventuali attriti sugli assali, con leggera lubrificazione di quelli "motori", dei biellismi e dei ruotini "bissel" (questi ultimi senza una leggera oliatura tendono a bloccarsi, soprattutto da nuovi). Quando necessario uso un olio finissimo "da macchine per cucire", un velo. Trovo troppo denso ed inadatto l'olio dell'ampollina Märklin.
Vanni

Avatar utente
sergiob
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2739
Iscritto il: 5 febbraio 2007, 23:30
Nome: Sergio Barale
Località: Roma
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#30 Messaggio da sergiob » 16 febbraio 2019, 14:51

Vanni non sei il solo, anch'io non ho mai oliato gli assi dei vagoni, anche a me sembra un'operazione superflua, scorrono sui binari alla grande. :wink: :wink:

Sergio

Avatar utente
Admin
Amministratore forum
Messaggi: 11242
Iscritto il: 1 novembre 2005, 22:05
Nome: Tito Myhre
Località: Lombardia,Milano,Arese
Stato: Non connesso
Contatta:

Lubrificare gli assi dei vagoni

#31 Messaggio da Admin » 16 febbraio 2019, 16:28

Mi sembrava essere un superficiale perché non ho mai lubrificato gli assali dei vagoni e dei carri, mi consola non poco scoprire non essere il solo :yes:
Riguardo alle loco la cosa è più complessa. Come alcuni di voi sanno molto materiale in mio possesso è stato ereditato da mio nonno. Lì c'era anche una boccetta di olio Marklin originale del 1958. L'ho usato una sola volta (era circa il 2000) e mi dette subito l'impressione fosse troppo denso (magari l'età ... :sad: ). Perciò su consiglio di un negoziante acquistai "Svitol Asciutto Dry", sempre usato con parsimonia, tanto che dopo 20 anni la bomboletta è sempre la stessa. :ridi: In pratica lo utilizzo solo quando l'uso diventa "necessario". In un paio di casi anziché lubrificare ho preferito smontare e "lavare" con benzina avio, dopo andavano perfettamente senza lubrificazione. :dance:
Saluti
Tito
La mia mail: admin@3rotaie.net - La mia Pagina Personale 3r
La collaborazione ed i suggerimenti degli utenti sono la linfa vitale del sito e del forum, non esitate a condividere esperienze e conoscenze.
Come inserire Foto e Video

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4327
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#32 Messaggio da fulvio » 16 febbraio 2019, 19:12

Certamente ognuno fa come vuole, ma gli assi dei vagoni che girano nella plastica questa a lungo andare si può consumare e ovalizzare il buco.
Salutoni

Avatar utente
sergiob
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2739
Iscritto il: 5 febbraio 2007, 23:30
Nome: Sergio Barale
Località: Roma
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#33 Messaggio da sergiob » 16 febbraio 2019, 19:40

Direi che quest'ultima "riflessione" di Fulvio è da tenere in considerazione.

Sergio

Avatar utente
Admin
Amministratore forum
Messaggi: 11242
Iscritto il: 1 novembre 2005, 22:05
Nome: Tito Myhre
Località: Lombardia,Milano,Arese
Stato: Non connesso
Contatta:

Lubrificare gli assi dei vagoni

#34 Messaggio da Admin » 16 febbraio 2019, 19:47

@Fulvio: un aspetto a cui non ho pensato. Tuttavia non mi si è neanche presentato il problema. Cercherò tra i carri/vagoni in plastica più anziani se noto qualche traccia di usura. Sui carri del Nonno nessun problema :ridi: è tutto metallo.
Tuttavia farò delle prove appena ne avrò la possibilità, l'argomento mi diverte. :bigsmile:
Saluti
Tito
La mia mail: admin@3rotaie.net - La mia Pagina Personale 3r
La collaborazione ed i suggerimenti degli utenti sono la linfa vitale del sito e del forum, non esitate a condividere esperienze e conoscenze.
Come inserire Foto e Video

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7345
Iscritto il: 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#35 Messaggio da Vanni » 16 febbraio 2019, 20:35

Certamente un asse che ruota in una sede di plastica alla lunga senza lubrificazione tende ad ovalizzare la sede; ma il risultato dipende dal peso del vagone sul singolo asse, dalla qualità della plastica e dalle ore di uso e velocità del vagone.
Io ho tanti vagoni, ognuno usato ogni tanto e per relativamente brevi tratte, e non ho notato consumi tali da modificare le sedi degli assali, modifica/consumo che teoricamente tende ad abbassare di qualche decimo di mm il vagone rispetto al piano del ferro. Questo particolare l'ho notato in modo quasi visibile sui vecchi pesanti vagoni "CIWL" di Rivarossi, i cui carrelli sono realizzati con una plastica che sembra più morbida di altri, ma vi ho messo degli assali non idonei, non Rivarossi, per cui non saprei a quale fattore attribuire il consumo. In questi vagoni, e solo in questi, la sede della rotazione si nota consumata e bianchiccia.
Nulla di tutto questo su Roco, Fleischmann, Brawa (leggerissimi) o Märklin.
In definitiva, con l'uso che ne faccio, finisco certo prima io delle boccole dei vagoni....
Vanni

Avatar utente
massimofs
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 519
Iscritto il: 28 maggio 2015, 14:37
Nome: Massimo
Località: Pescara
Stato: Non connesso

Lubrificare gli assi dei vagoni

#36 Messaggio da massimofs » 18 febbraio 2019, 18:39

Buonasera a tutti.

Ragazzi insieme siete un'enciclopedia vivente. Grazie di averni fatto partecipe delle vostre esperienze . Era proprio quello che speravo.

Un salutone a tutti ma speciale al caro amico Vanni e al buon Tito, che ancora non ho avuto la fortuna di conoscerlo meglio come Vanni, ma si vede che è un signore di "una pasta speciale"".

A presto.

Massimofs

Avatar utente
Admin
Amministratore forum
Messaggi: 11242
Iscritto il: 1 novembre 2005, 22:05
Nome: Tito Myhre
Località: Lombardia,Milano,Arese
Stato: Non connesso
Contatta:

Lubrificare gli assi dei vagoni

#37 Messaggio da Admin » 18 febbraio 2019, 19:46

:blush: _..
Saluti
Tito
La mia mail: admin@3rotaie.net - La mia Pagina Personale 3r
La collaborazione ed i suggerimenti degli utenti sono la linfa vitale del sito e del forum, non esitate a condividere esperienze e conoscenze.
Come inserire Foto e Video

Rispondi