Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Primex

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
Ferro
New Märklin Supporter
Messaggi: 93
Iscritto il: 27 gennaio 2011, 21:18
Località: Emilia Romagna
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Primex

#1 Messaggio da Ferro » 12 settembre 2013, 15:17

Dovete scusare la domanda ingenua ma non sono esperto di questo settore e vorrei saperne di più: che cosa sono i modelli primex? Una serie economica per caso?
Grazie

Avatar utente
Leitner
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 751
Iscritto il: 5 settembre 2006, 18:17
Località: Estero
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#2 Messaggio da Leitner » 12 settembre 2013, 15:19

Esatto, era una serie di prodotti economici squisitamente analogici stesso concetto (e target) degli attuali "My World"

Avatar utente
Ferro
New Märklin Supporter
Messaggi: 93
Iscritto il: 27 gennaio 2011, 21:18
Località: Emilia Romagna
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#3 Messaggio da Ferro » 12 settembre 2013, 15:20

Quindi in cosa differiscono dalla produzione normale? Sono sempre in metallo?

Avatar utente
fumettino
Märklinista
Messaggi: 5577
Iscritto il: 14 marzo 2009, 19:57
Nome: Maurizio
Località: Lazio, RM, Roma
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#4 Messaggio da fumettino » 12 settembre 2013, 16:22

- Sulla pagina del mio solito archivio dove figura descritto un carro cisterna della "Primex" si può leggere testualmente... <i>La Marklin introdusse nell’anno 1969 la linea ‘Primex’ per incrementare la vendita di alcuni suoi prodotti anche in ambienti prettamente destinati al self-service. Anche per questo motivo le confezioni erano realizzate in materiale ‘acetato’ e quindi in gran parte trasparente in modo tale da poter realmente vedere il prodotto contenuto internamente senza doverle aprire (cosa direi anche molto difficile senza rovinare il tutto).</i>


<center>Immagine</center>

- I "pezzi" sono identici a quelli venduti col nome Märklin. Pochi cambiamenti sono volti principalmente a ridurre i costi di produzione e si traducono ad esempio nella <i>non presenza</i> di diciture tampografate sulle carrozzerie o alla <i>non applicazione</i> di aggiuntivi. Ad esempio il carro merci FS tipo F, ovvero il 4550 della Märklin, non presenta le quattro retine ottonate alle prese d'aria. Insomma piccole cose in meno e pertanto piccolo risparmio nell'acquisto. Per il resto tutto identico, anche il nome Märklin quando ricavato da punzonatura della produzione e non serigrafato a posteriori.
- E successo anche, come il carro "Castrol" presentato dalla mia scheda, che alcuni pezzi siano apparsi solamente nella versione Primex.
- Credo basti quanto detto come infarinatura sull'argomento.

MA QUANTO ME PIACE DE CHIACCHIERA' - Maurizio Roma

Avatar utente
ansemo
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1392
Iscritto il: 17 novembre 2006, 10:36
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 1 volta

#5 Messaggio da ansemo » 12 settembre 2013, 16:58

Sono stampi identici ai Marklin, ma appunto con piccoli particolari mancanti o nelle serigrafie o nei ganci, a volte con i pantografi non attivi. Ma in compenso quasi sempre con numeri di servizio diversi da quelli prodotti dalla casa madre e quindi interessanti per diversificare il parco rotabili. Sono particolarmente cercate le Br 23 in quanto identiche al vecchio modello 3005 ma con logo DB in epoca III e IV. I Primex venivano venduti principalmente nei grandi magazzini, anche se si trovavano in alcuni negozi di modellismo. Per molto tempo sono stati trascurati dal mercato collezionistico, ora si stanno leggermente rivalutando.
O.T. per ferro. mi si dire qualcosa sul 424 Rivarossi in alternata che ho citato in un altro post?

Avatar utente
Ferro
New Märklin Supporter
Messaggi: 93
Iscritto il: 27 gennaio 2011, 21:18
Località: Emilia Romagna
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#6 Messaggio da Ferro » 12 settembre 2013, 17:47

Ok grazie a tutti per le preziose ed esaurienti informazioni !

Avatar utente
ferrante
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 905
Iscritto il: 17 febbraio 2006, 14:24
Località: Toscana
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#7 Messaggio da ferrante » 12 settembre 2013, 19:20

...o i carrelli senza respingenti per esempio......

Avatar utente
Ettore56
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 631
Iscritto il: 10 dicembre 2006, 23:37
Nome: Ettore Mastelloni
Località: Puglia, Taranto
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#8 Messaggio da Ettore56 » 13 settembre 2013, 0:27

... o i finestrini delle carrozze senza argentatura alle cornici e tante altre differenze...
Ma anche una splendida BR 23, la 30005, con ruote e biellismo bruniti, targhe varie e decoder delta!

<b>Immagine presa da internet </b>
Immagine
<font size="1"> 115,62 KB</font id="size1">

... ehm, la mia è più bella, però [:I]!

Bye, Ettore

Rispondi