Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.

Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Il digitale in soccorso dell'analogico in scala 1

I giganti e i microbi
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
attiliohary
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1623
Iscritto il: 25 novembre 2011, 1:52
Nome: Attilio Hary
Località: Biella- Piemonte
Stato: Non connesso

Il digitale in soccorso dell'analogico in scala 1

#1 Messaggio da attiliohary » 13 gennaio 2014, 23:17

Ci risiamo !!!
Basta lasciare ferma la BR80 o il Diesel per più di due settimane, e quell'accidente di invertitore inizia a piantare grane!
Dopo aver trascurato il plastico per quasi un mese, oggi rimetto tutto in pista per finire gli ultimi dettagli dei sezionamenti e collegarli finalmente alla "CSX" .... la BR 80 è morta e sepolta e risponde con un fastidioso ronzio dell'invertitore ai miei tentativi d mandarle un po' di corrente.
Il Diesel, dopo alcuni tentativi e un po' di disossidante, si mette finalmente in marcia con l'entusiasmo di un bradipo dopo una notte di sbronze.
Il problema è sempre il solito: i contatti dell'invertitore. Se li bypassi con un pezzo di filo, il motore parte come un proiettile .... e allora, di nuovo giù di pulisci-contatti!
La piccola ciuf-ciuf per bambini, che invece monta un decoder Delta, è sempre fresca e pimpante come una ragazzina.
Questa sera prendo il toro, anzi, la BR 80 per le corna !!!
Metto su un bel 6603, led bicolori, e domani sistemo anche il Diesel.
Vediamo se mi fanno ancora tribolare.

ciao a tutti

T&P

Avatar utente
fumettino
Märklinista
Messaggi: 5577
Iscritto il: 14 marzo 2009, 19:57
Nome: Maurizio
Località: Lazio, RM, Roma
Stato: Non connesso

#2 Messaggio da fumettino » 13 gennaio 2014, 23:58

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Messaggio di <font color="red">attiliohary</font id="red"> - Ci risiamo, ...e allora, di nuovo giù di pulisci-contatti! </span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

- Leggendo, e giusto per mia curiosità, mi è venuto da chiedere una cosa: Ma questi prodotti "puliscicontatti" che a manica larga e senza parsimonia usiamo (anche io) spruzzare in ogni dove...

<b>-</b> quando sono apparsi sul mercato?
<b>-</b> sicuro che facciano bene?
<b>-</b> usati una volta, l'oggetto ne acquista 'memoria'?

MA QUANTO ME PIACE DE CHIACCHIERA' - Maurizio Roma

Avatar utente
attiliohary
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1623
Iscritto il: 25 novembre 2011, 1:52
Nome: Attilio Hary
Località: Biella- Piemonte
Stato: Non connesso

#3 Messaggio da attiliohary » 14 gennaio 2014, 1:01

Una volta si usava la comunissima benzina avio o la trielina.
Io i prodotti specifici li ricordo già da bambino, e ho quasi 53 anni. Li uso da almeno 35 anni con ottimi risultati e senza danni sulle apparecchiature sia elettriche che elettroniche.
Non so se gli oggetti conservino una "memoria".
Ti posso dire che mi è capitato, sul computer che ho nel locale del plastico, di aver installato un sistema di altoparlanti che marciva in un magazzino da almeno dieci anni. Il suono era gracchiante e "sporco". Mi è bastato pulire contatti, interruttori e potenziometri dell'amplificatore, per farli ritornare al loro antico splendore.
Bisogna stare attenti solamente se accanto ai componenti da pulire c'è della plastica particolare, che potrebbe corrodersi. Per il resto, non macchiano, evaporano subito o quasi subito, a seconda del contenuto lievemente oleoso (ce ne sono diversi tipi).
Sicuramente non vanno respirati a pieni polmoni!

ciao a tutti

T&P

Rispondi