Demetrio si presenta

Benvenuti: scrivete qui quali sono i vostri interessi e le vostre passioni.
Rispondi
Avatar utente
DemetrioTomba
New Märklin Supporter
Messaggi: 4
Iscritto il: domenica 25 novembre 2018, 6:34
Nome: Demetrio Tomba
Località: Padova
Stato: Non connesso

Demetrio si presenta

Messaggio da DemetrioTomba » martedì 27 novembre 2018, 13:06

Ciao a tutti.
Sono neo-iscritto e quindi mi presento.
Da ragazzo coltivavo la passione per il Marklin. Ora, dopo una "pausa" di circa 50 anni…, intendo riprendere tale hobby.
In particolare, vorrei realizzare una linea aerea funzionante. Non ho un plastico, i binari sono quelli "storici" del tipo M. Dal catalogo del 1983 (è quello a mie mani), apprendo che per progettare un impianto di linea aerea occorre la DIMA 0211.
Qualcuno sa dirmi dove posso trovare tale DIMA? Esiste un metodo alternativo per definire i componenti necessari per l' impianto di linea aerea?
Grazie mille per i vostri suggerimenti!
Cordialmente,
Demetrio Tomba

Avatar utente
Admin
Amministratore forum
Messaggi: 11063
Iscritto il: martedì 1 novembre 2005, 22:05
Nome: Tito Myhre
Località: Lombardia,Milano,Arese
Stato: Non connesso
Contatta:

Demetrio si presenta

Messaggio da Admin » martedì 27 novembre 2018, 15:08

DemetrioTomba ha scritto:
martedì 27 novembre 2018, 13:06
**********
Dal catalogo del 1983 (è quello a mie mani), apprendo che per progettare un impianto di linea aerea occorre la DIMA 0211.
Qualcuno sa dirmi dove posso trovare tale DIMA? Esiste un metodo alternativo per definire i componenti necessari per l' impianto di linea aerea?
Grazie mille per i vostri suggerimenti!
Cordialmente,
Demetrio Tomba
[
Benvenuto!!

Ti rispondo QUI
Saluti
Tito
La mia mail: admin@3rotaie.net - La mia Pagina Personale 3r
La collaborazione ed i suggerimenti degli utenti sono la linfa vitale del sito e del forum, non esitate a condividere esperienze e conoscenze.
Come inserire Foto e Video

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7313
Iscritto il: domenica 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Stato: Non connesso

Demetrio si presenta

Messaggio da Vanni » martedì 27 novembre 2018, 19:45

Ciao Demetrio, benvenuto!
Arricchire il plastico con la linea aerea è una bellissima idea, che personalmente ho sempre sostenuto con forza. Ancor più se intendi una linea aerea funzionante, cioè con presa elettrica tramite pantografo dei locomotori.
Nel mio plastico, piuttosto complesso e con tracciato che si snoda su diversi livelli, ho posizionato la linea aerea Märklin (vecchio tipo) perfettamente funzionante.
Visto che l'armamento che hai è formato da binari in metallo M, suppongo che tu debba impiegare la "vecchia linea aerea Märklin", cioè quella i cui componenti vedi descritti ed illustrati per esempio nel tuo Catalogo del 1983. Nei mercatini trovi ancora pressochè tutto quello che potrà servirti, dai paletti con la scarpa adatta al binario M alle campate della linea nelle diverse lunghezze, ai segmenti di adattamento, alle traverse con isolatori ecc.
Naturalmente la difficoltà realizzativa dipende dalla complessità e sviluppo del tracciato di binario. Poi puoi scegliere se osservare alla lettera le soluzioni proposte in Catalogo o con la Dima, utilizzando esclusivamente gli elementi di linea aerea senza modifiche, oppure se preferisci lavorare di taglierina, saldatore e stagno e ottenere così soluzioni più adatte alle esigenze del transito del pantografo.
È un lavoro molto divertente, come molti di questo forum potranno confermare.
Piuttosto nel tuo caso escluderei assolutamente l'impiego della "nuova linea aerea" che Märklin propone nei recenti Cataloghi, sia perché non si adatta esteticamente al binario in metallo M sia perché è di realizzazione molto molto più complicata, prevedendo poligonali perfette e posizionamenti assai più critici e difficili. È anche assai poco adatta ad una funzione attiva con pantografi in presa: se ne vedono pochissime!
L'uso di una linea aerea "attiva" cioè elettrificata e funzionale è ancora perfettamente compatibile con una gestione analogica del traffico; passando ad una gestione digitale la linea aerea attiva è quasi sempre superflua, salvo restando il fascino dei locomotori che si muovono con i pantografi "in presa".
Facci sapere con qualche foto del tuo impianto.
Vanni

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4168
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Stato: Non connesso

Demetrio si presenta

Messaggio da fulvio » mercoledì 28 novembre 2018, 17:46

Benvenuto, anch'io ho gli M con la linea aerea funzionante in digitale, per montarla non ho adoperato nessuna dima, ho comperato nei mercatini parecchi pezzi, poi con calma ho provato a montarla, vedendo cosa mi mancava, alla fine ho saldato le giunzioni per avere una buona continuità.
Ti mando una MP
Buon divertimento.

Rispondi