Ben arrivato! Ti prego fare login o registrati per fruire di tutte le funzionalità del forum.

Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Controllo dei pantografi motorizzati

Software & Delta - Digital - System mfx

Moderatore: supermoee

Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
lucianopasian56
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 754
Iscritto il: 23 luglio 2011, 0:23
Nome: Luciano
Località: Piemonte
Stato: Non connesso

Controllo dei pantografi motorizzati

#1 Messaggio da lucianopasian56 » 8 luglio 2019, 10:05

Io faccio riferimento al caso specifico della Br 103, art. 39579, ma forse è un caso generalizzabile. Questo modello ha i pantografi motorizzati, controllati da due funzioni dal decoder, che è un Fx. La domanda che mi pongo è questa: che tipo di segnale produce il decoder per far muovere i pantografi? non si tratta di funzioni standard on/off e a me interesserebbe utilizzare le uscite di un decoder mSd3.
Qualcuno ha informazioni o esperienza a riguardo? Grazie mille per l'aiuto.
Luciano Pasian

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4500
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Stato: Connesso

Controllo dei pantografi motorizzati

#2 Messaggio da supermoee » 8 luglio 2019, 10:21

Ciao,

il controllo dei pantografi è realizzato dalla scheda della locomotiva, alla quale sono collegate le uscite di un ordinario decoder. Quindi in teoria un mSD3 può tranquillamente controllare i pantografi.

Quello che un mSD3 non può fare è comandare direttamente il motore della 39579. Il motore Sinus ha bisogno di una scheda driver apposita per il controllo. Questa è integrata nel decoder di serie. Se togli il decoder, perdi la scheda. La 39579 non ha interfacce per il decoder, quindi la sostituzione non è così semplice. Ti ci vogliono schede supplementari tipo:

https://www.rail4you.ch/remotorisierung ... er-treiber
https://stummiforum.de/viewtopic.php?f= ... hilit=bldc

Io per la mia 39579 ho usato la scheda del secondo link. Ho inoltre diviso le luci di testa e di coda, ora a azionamento separato, aggiunto l'illuminazione alle cabine di guida, ho sostituito i bruttissimi LED gialli con quelli bianchi e montato un decoder sonoro ZIMO MX645C con condensatore tampone. La locomotiva così è tutta un'altra cosa.


saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
lucianopasian56
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 754
Iscritto il: 23 luglio 2011, 0:23
Nome: Luciano
Località: Piemonte
Stato: Non connesso

Controllo dei pantografi motorizzati

#3 Messaggio da lucianopasian56 » 8 luglio 2019, 17:25

Grazie Stefano per la risposta e per la consueta precisione.
In realtà, so che causerò un po' di orrore, ma il problema del motore lo vorrei risolvere diversamente, con un sistema molto brutale che ho già usato per una Ae 6/6 art. 39361 che ha lo stesso decoder e lo stesso motore.
In sostanza ho eliminato in Sinus e ho messo un normale kit 60941; la geometria coincide, i fori dei perni guida anche, quelle delle viti no e non c'è modo di risolverlo. Però, non insultate troppo, si può incollare.
Così ho fatto e funziona; usando un MSd3 ho eliminato il decoder Fx con la regolazione a trimmer e ho i suoni. Era quello che volevo e ho rinunciato a Sinus.

Volevo fare lo stesso sulla 103, ma collegando due funzioni del decoder MSd3 al posto di quelle del decoder originale, non ottengo movimento dei pantografi. Forse c'è bisogno di qualche cosa in più? manca un alimentazione?
Se tu sei riuscito a farli funzionare con lo ZIMO, discorso del motore a parte, dovrei riuscire anche io a far muovere i motori.
Adesso che so deve essere possibile, ci riprovo e vedo se capisco cosa mi è sfuggito la prima volta.
Grazie comunque.
Luciano Pasian

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4500
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Stato: Connesso

Controllo dei pantografi motorizzati

#4 Messaggio da supermoee » 8 luglio 2019, 23:09

Ciao Luciano,

si può fare anche così, perdendo le ottime qualità di marcia del motore.

Per il collegamento del decoder puoi rifarti al seguente schema

Immagine

saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
lucianopasian56
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 754
Iscritto il: 23 luglio 2011, 0:23
Nome: Luciano
Località: Piemonte
Stato: Non connesso

Controllo dei pantografi motorizzati

#5 Messaggio da lucianopasian56 » 9 luglio 2019, 19:52

Caspita! grazie mille davvero Stefano, questa informazione è oro :yes:
Luciano Pasian

Rispondi