Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo a tre rotaie gestito da appassionati senza fini commerciali. Qui trovate notizie storiche e suggerimenti tecnici per i vostri modelli vintage e moderni. Il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

digitalizzo la 3035

Moderatori: Dampflok, Schnellzug

Messaggio
Autore
Avatar utente
davinci2a
New Märklin Supporter
Messaggi: 66
Iscritto il: 20 aprile 2013, 1:38
Località: Piemonte
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

digitalizzo la 3035

#1 Messaggio da davinci2a » 29 giugno 2014, 18:40

Ciao a tutti,

ho appena ricevuto in regalo una bellissima (si fa per dire) 3035 che va digitalizzata per funzionare sul mio tracciato.
Non ho mai digitalizzato nemmeno una sola locomotiva delle pochissime che ho, ma siccome col saldatore me la cavo, ho pensato di fare da me, anche perché vorrei installare un kit sonoro e a farsi fare il lavoro mi hanno preventivato sui 170 euro, che è molto di più del valore della locomotiva, che non ha nessun interesse collezionistico, non è in condizioni eccezionali, ma comunque marcia ed è perfino del primo tipo (almeno stando alla verniciatura dei panconi dei respingenti).

Avrei varie domande.

1) se capisco bene ho bisogno di un kit per trasformare il motore da 3 a 5 poli, cioè il kit 60941, potete confermare che è il kit giusto?
2) poi ho bisogno del decoder sonoro, cioè il kit 60947, giusto?
3) non avendolo mai fatto, mi confermate che nelle scatole ci sono delle istruzioni chiare per il montaggio? (in rete ho trovato qualche tutorial per la trasformazione da 3 a 5 poli, ma non sull'installazione del decoder sonoro)
4) c'è infine il problema delle luci: per quanto mi riguarda, io ci lascerei le sue lampadine: è possibile farlo, anche se si mette un decoder digitale?
5) se eventualmente volessi passare ai led, che kit mi consigliate? È importante che sia un kit con istruzioni chiare, oppure con un tutorial on line

Grazie,

Claudio

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5384
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

#2 Messaggio da eroncelli » 29 giugno 2014, 19:01

Premetto che se la loco è una 3035 prima serie, io NON la digitalizzerei: è un cimelio.
Dopodiché, se proprio vuoi farlo, devi prima controllare la qualità del motore e degli ingranaggi: se non sono più che buoni (dopo un'accurata pulizia) poi ti troverai problemi di cattivo funzionamento.

Il kit 60941 è per motori con collettore a tamburo (carboncini laterali): la 3035 monta un motore con collettore piano piccolo (1 spazzola in carbone ed 1 in rame secondo l'asse del motore)

Sul sito trovi tutti i dettagli dei vari motori.
Non è strettamente necessario cambiare il rotore con quello a 5 poli: è sufficiente cambiare lo statore con quello a magnete permanente (li trovi sul sito ESU, come esempio).

Io cambierei le lampadine con i LED: c'è il rischio (esperienza personale) di bruciare il decoder durante le prove: senza diventare matto ad adattare i LED puoi cercarli qui già pronti (ricambio esatto per le lampadine Maerklin):
http://stores.ebay.it/tufftuff-Modellba ... 34.c0.m322

La modifica è semplice e puoi vedere, come esempi, le modifiche descritte sul sito.

Avatar utente
Vadoadormire
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1325
Iscritto il: 10 aprile 2013, 14:35
Nome: SILVANO DEL RIO
Località: Toronto - Canada
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#3 Messaggio da Vadoadormire » 29 giugno 2014, 21:18

Mi sembra che non sei proprio innamorato della 3035, Davinci.

Se e' cosi', forse potresti comprare nuova di zecca con i suoni la 36619 italiana al costo di 179 Euro. Fai tu.

Ho qualche problem col computer, altrimenti avrei inserito la foto.

Ciao.

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7429
Iscritto il: 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte

#4 Messaggio da Vanni » 29 giugno 2014, 21:19

Per quanto riguarda il tipo di motore, l'E424 art.3035 è uscito inizialmente con motore SFCM, cioè con collettore a disco piccolo e le spazzole frontali rotonde, una di carbone e l'altra di rame.
Per questa versione il kit di trasformazione Märklin necessario è il 60943.

Successivamente è uscita una serie di 3035 con motore DCM, cioè con collettore a tamburo e spazzole laterali, entrambe di carbone e rettangolari, e per quanto ne so, il portaspazzole di questa versione è bianco.
In questo caso il kit di trasformazione Märklin è il 60941.

Occorre quindi che tu tolga il mantello e controlli quale motore equipaggi il tuo 3035.
Nonostante sia possibile risparmiare cambiando solo lo statore montando un ESU 51961 nel caso del motore SFCM, o un ESU 51962 col motore DCM, e mantenendo il rotore originale a 3 poli, io sono convinto che i risultati migliori in termini di dolcezza e potenza del motore si ottenga montando il rotore a 5 poli.
Quindi, semplificando, opterei per i kit Märklin in cui c'è tutto quel che serve alla conversione meccanica.
Se poi vuoi un decoder sonoro, restando in casa Märklin va bene quello indicato da te, il 60947.
Un'idea sui motori citati la trovi qui:

http://www.marklin-users.net/html/service/SEmotors.html

Avatar utente
Vadoadormire
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1325
Iscritto il: 10 aprile 2013, 14:35
Nome: SILVANO DEL RIO
Località: Toronto - Canada
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#5 Messaggio da Vadoadormire » 29 giugno 2014, 22:17

Questo e' il locomotore di cui parlavo. Bello, no?

<b>Immagine:</b>
Immagine
<font size="1"> 53,65 KB</font id="size1">

Avatar utente
livesteam68
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1430
Iscritto il: 18 ottobre 2007, 13:05
Nome: Daniele Ansaloni
Località: Emilia Romagna, Modena, Modena
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#6 Messaggio da livesteam68 » 29 giugno 2014, 22:56

lascia perdere, perchè vuoi rovinare una vecchia 3035? spendendo poi 170 euro? una follia. Compra una 424 già digitale, spendi anche meno.

Daniele

Avatar utente
LucioTS
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 3295
Iscritto il: 19 settembre 2006, 17:11
Nome: Lucio Cavedali
Località: Friuli-Venezia Giulia, Trieste
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte
Contatta:

#7 Messaggio da LucioTS » 30 giugno 2014, 8:57

Claudio,
appena entrato nel magico mondo del digitale, colto dalla mania di veder circolare tutte le loco, ho immediatamente 'convertito' in digitale le 'vecchie' glorie.
Oggi, a distanza di anni, me ne pento, anche se potrei ri-riconvertirle all'analogico.
Soprattutto se il modello non è in perfette condizioni, non ha senso spenderci sopra soldi per montarli un decoder. Ancora meno il decoder sonoro.
Il motore e la cascata di ingranaggi sono rumorosi e coprono quasi per interno il sonoro del decoder. Per sentire il suono dovresti aumentare il volume al massimo, ma questo provocherà la breve durata dell'autoparlante.
Inoltre in questo modello, le luci sono a massa ed anche se ci metti le lampadine led o monti tu dei led, le lampadine vanno isolate dalla massa (altrimenti ottieni il flickering, ovvero lo sfarfallio delle luci).
Quindi, il mio consiglio, è di non convertirla o al massimo di usare un decoder entry level, giusto per fare esperienza.
Detto questo, buon divertimento (che poi è lo scopo finale del nostro hobby), qualunque cosa tu decida di fare.
Per alcuni spunti su come operare puoi consulatare la sezione tips&tricks del sito (qui)

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7429
Iscritto il: 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte

#8 Messaggio da Vanni » 30 giugno 2014, 9:43

Visti gli interventi dissuasivi di Daniele e di Lucio, faccio un breve seguito al mio post.

Nel fornire alcune indicazioni tecniche sulle possibili conversioni, ho voluto solo indicare quali siano gli articoli adatti qualora uno decida di convertire il modello, a prescindere dalla convenienza economica dell'intera operazione, proprio per non fare errori negli acquisti di quanto servirebbe. È una posizione che ho tenuto molto sovente.

È ovvio che l'aspetto economico debba essere preso in considerazione, e, a seconda dello spessore del portafogli, può essere più o meno determinante.
Tuttavia, a differenza di Lucio e di Daniele, se ho comprato un modello analogico è perchè desidero poi vederlo girare insieme con tutti gli altri sul plastico digitale: la sua conversione è un aspetto già previsto all'acquisto.

Esclusi modelli "gloriosi e storici" (il Cocco 3015 è un esempio per tutti), ho convertito al digitale qualsiasi cosa si muovesse, perfino un SET800 che avevo da bambino, perchè non aveva senso, secondo me, che stesse fermo in vetrina a guardar correre i più giovani! E ne sono ben felice.
Ancora oggi, ogni tanto, mi ostino a trafficare su modelli vecchiotti e inadatti alle modernità finchè riesco ad iscriverli alla Digital-Marathon...

Occorre poi considerare la soddisfazione che si prova nel riuscire le prime volte a convertire un modello, e, se questo non ha un gran valore, ci si traffica sopra con minore soggezione.

Sul decoder sonoro sono sostanzialmente d'accordo: su un locomotore elettrico non ne vale proprio la pena e la spesa! Se proprio uno ci tiene, meglio comprare subito la versione recente di un modello già completa di sound.

Avatar utente
Hornet600
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2621
Iscritto il: 1 giugno 2006, 16:18
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#9 Messaggio da Hornet600 » 30 giugno 2014, 10:34

in effetti i decoder sonori delle loco elettriche non aggiungono nulla al gioco, anzi per me sono inutili. Inoltre se proprio si volesse 'sonorizzare' questa loco ci vogliono i suoni venduti da un noto negoziante di Torino, quelli standard installati sul decoder Marklin per me fanno pena. Buon lavoro

Avatar utente
davinci2a
New Märklin Supporter
Messaggi: 66
Iscritto il: 20 aprile 2013, 1:38
Località: Piemonte
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#10 Messaggio da davinci2a » 30 giugno 2014, 10:56

intanto grazie a tutti.

Putroppo, per farla circolare devo per forza digitalizzarla. Inoltre, siccome non è esteticamente in condizioni perfette, non è e non sarà mai un grande pezzo da collezione. Tra l'altro, dentro ci sono delle saldature che non mi sembrano originali. Magari, se ho tempo di farle, vi posto poi delle foto.

Vorrei fare la conversione da solo proprio perché non ho intenzione di spendere 170 euro e, quanto alla 36619, onestamente la mia 3035 mi pare molto ma molto più bella!

La soluzione di Eugenio per le lampadine LED mi pare perfetta e semplicissima, ora cerco di capire quali lampadine mi servono esattamente.

Intanto grazie a tutti

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4797
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 18 volte

#11 Messaggio da supermoee » 30 giugno 2014, 11:21

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext"><font color="red">LucioTS ha scritto: </font id="red">

Claudio,
Inoltre in questo modello, le luci sono a massa ed anche se ci metti le lampadine led o monti tu dei led, le lampadine vanno isolate dalla massa (altrimenti ottieni il flickering, ovvero lo sfarfallio delle luci).
</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

Ciao Lucio,

si può ovviare allo sfarfallio con un circuitino con condensatore.

http://home.arcor.de/f.heitkamp/mp/Bard ... x-15a.html

Saluti

Stefano

Avatar utente
davinci2a
New Märklin Supporter
Messaggi: 66
Iscritto il: 20 aprile 2013, 1:38
Località: Piemonte
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

#12 Messaggio da davinci2a » 30 giugno 2014, 11:38

eccovi le foto.
Come vedete, l'interno mostra segni di saldature certamente non originali (vedi i cavi vicino al relé, tagliati e saltdati, e la saldatura sulla parte superiore del motore).

Mi pare che il motore sia proprio lo SFCM, come dice Vanni, quindi mi serve il kit 60943 per avere il motore a 5 poli, e poi il decoder (sonoro o non sonoro, mi state facendo venire dei dubbi!), oltreché le lampadine LED (per il momento le terrei anche con lo sfarfallio, l'unica cosa è che non viglio rischiare di bruciare il deoder).

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Ogni suggerimento è benvenuto. Sarebbe la mia primissima esperienza di digitalizzazione...
Dimenticavo: quale cerchiature cercare per sostituirle?

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7429
Iscritto il: 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte

#13 Messaggio da Vanni » 30 giugno 2014, 11:45

Cerchiature 7153
Non mi sembra messa poi tanto male, anzi!
Certo qualcuno ci ha già pasticciato per bene dentro... Poco male, tanto l'intero cablaggio lo dovrai rifare. [:)]

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4692
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Hai ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 11 volte

#14 Messaggio da fulvio » 1 luglio 2014, 22:20

A me piace e mi diverto un sacco a digitalizzare loco non nuove ma comprate nei mercatini, la tua 3035 è messa abbastanza bene, detto questo anch' io ho digitalizzato una 3035 con il kit 60760 Marklin, non è un decoder blasonato, ma a me piace e non costa tanto (circa 35€) ed è completo di magnete permanente e rotore 5 poli, in rete ne trovi. Ho digitalizzato quasi tutte le mie loco con il 60760, e mi trovo molto bene, questo è un parere personale, logico che ci sono dei decoder migliori ma con il 60760 è facile anche modificare le velocità.
Per le luci io ho messo due led gialli da 5mm e non sfarfallano, al posto delle lampadine .
Salutoni

Avatar utente
GiovanniFiorillo
Märklin Supporter
Messaggi: 247
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 11:51
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#15 Messaggio da GiovanniFiorillo » 13 maggio 2015, 14:58

Ciao Vanni.
Leggo che hai digitalizzato anche un SET800. C'è qualche post su questa conversione ovvero puoi darmi delle dritte?
Mi sto accingendo a prendere qualcosa da CCSModel e vorrei essere sicuro di cosa prendere.
Giovanni
Giovanni Fiorillo

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7429
Iscritto il: 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: digitalizzo la 3035

#16 Messaggio da Vanni » 13 maggio 2015, 17:05

GiovanniFiorillo ha scritto:Ciao Vanni.
Leggo che hai digitalizzato anche un SET800. C'è qualche post su questa conversione ovvero puoi darmi delle dritte?
...
Le dritte sono di evitare di digitalizzare un modello della serie 800, per tanti motivi.

Il primo è che la "serie 800" ha una valenza storica, anche se molti modelli non hanno un grande valore commerciale; sono in genere modelli con criteri di costruzione esemplare, meccanica complessa e robusta, soluzioni che ai tempi non badavano al risparmio.

Se si trova un modello di quella serie in buono stato, ed interessa in quanto tale, lo si lascia così com'è.
Se è in cattivo stato non vale proprio la pena di convertirlo, perchè se ha fatto molta strada e porta evidenti i segni di un passato alquanto vissuto, anche la meccanica ha perso la precisione e l'affidabilità necessaria per essere spinta da un nuovo motore, per di più pilotato in cc. Gli ingranaggi avrebbero troppo gioco.

Quindi mettere le mani su un modello della serie 800 per convertirlo da analogico a digitale è demenziale, ed infatti sul web non si trova molto in proposito.
Io l'ho fatto col SET 800 perchè, infatti, sono un demente: tant'è che la conversione è riuscita solo a metà, ripiegando su un decoder che pilotasse il grosso motore ancora in ca. (un 6080, dopo essermi ostinato col un kit 60904).
Non sopportavo l'idea di vedere il mio E44 fermo su uno scaffale dopo aver condiviso con lui anni e anni di una lontana gioventù...

Lascia perdere la serie 800 ed orientati su modelli più recenti, già della serie 3000, sebbene anche per tanti di loro valga ancora la valenza storica.
Quelli di CCS ti sapranno dare ottime indicazioni e consigli!
Vanni

Avatar utente
GiovanniFiorillo
Märklin Supporter
Messaggi: 247
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 11:51
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#17 Messaggio da GiovanniFiorillo » 13 maggio 2015, 18:06

Azzz....
Se arrivi a pensare che hai sbagliato tutto....vabbè...ti devo credere per forza....
Vediamo CCS che mi dice sulla f800...mi sa però che la risposta è chiara...
Giovanni Fiorillo

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7429
Iscritto il: 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: digitalizzo la 3035

#18 Messaggio da Vanni » 13 maggio 2015, 18:58

GiovanniFiorillo ha scritto: ...Vediamo CCS che mi dice sulla f800...
Se ti piace la BR 01- Märklin F800, piuttosto digitalizza una 3048, che è un po' "più giovane" e meno pregiata...
Vanni

Avatar utente
GiovanniFiorillo
Märklin Supporter
Messaggi: 247
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 11:51
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#19 Messaggio da GiovanniFiorillo » 13 maggio 2015, 21:34

Il problema è che la f800 sono 50 anni e più che giace nella scatola. Non ho nessuna intenzione di darla via visto che anche 1000€ non mi fanno nulla. È solo valore affettivo....allora tanto vale giocarla come avrebbe voluto fare mio padre.
Diverso discorso se c'è una incompatibilità costruttiva che ne sconsiglia la modifica...
La 3048 è ok, ma non sarebbe mai la mia 01, che continuerebbe a stare li....
Comunque vediamo gli sviluppi. CCS ancora non mi ha risposto.
Giovanni
Giovanni Fiorillo

Avatar utente
hasan
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 1004
Iscritto il: 6 dicembre 2005, 13:16
Nome: Andrea
Località: SH Germania
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 2 volte

Re: digitalizzo la 3035

#20 Messaggio da hasan » 13 maggio 2015, 22:16

GiovanniFiorillo ha scritto:....allora tanto vale giocarla come avrebbe voluto fare mio padre.
Giovanni
Di solito mi astengo dall´intervenire in questo genere di discussioni, perchè le scelte sono personali, ma se fossi in te seguirei i consigli di Vanni e
penserei piuttosto a completare un piccolo affascinante tracciato in analogico aderente all´epoca di costruzione dei modelli 800.
Basta anche poco spazio e i soldi che useresti per la digitalizzazione (forzata :mmm: ) della tua F800 coprirebbero le spese
per completare un piccolo progetto.
E dico tutto questo pensando a mio padre, che come il tuo si sarebbe divertito molto a rivivere la sua infanzia con quei modelli degli anni ´50
nel loro ambiente e non come surrogato digitale.

Comunque, rimangono sempre e solo consigli ed ognuno è ovviamente liberissimo di fare come meglio crede, quindi: facci sapere che cosa decidi e buon divertimento con gli amati trenini!

Ciao
Andrea

"Imagination is more important than knowledge" - Albert Einstein

Avatar utente
salvo56
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 848
Iscritto il: 24 gennaio 2006, 11:40
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#21 Messaggio da salvo56 » 14 maggio 2015, 8:33

Impianto con serie 800 e 3000 digitalizzate con Loksound

Criticabile ma divertente
https://www.youtube.com/watch?v=mmTAuc5eJBQ
https://www.youtube.com/watch?v=iZ2CAPUHlJo
salvatore mammoliti

Avatar utente
GiovanniFiorillo
Märklin Supporter
Messaggi: 247
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 11:51
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#22 Messaggio da GiovanniFiorillo » 14 maggio 2015, 10:53

Grazie a tutti per le condivisioni.
Vedrò cosa fare piano piano. Per adesso e per verificare la complessità di un retrofit, proverei a digitalizzare una 3021.

Giovanni
Giovanni Fiorillo

Avatar utente
GiovanniFiorillo
Märklin Supporter
Messaggi: 247
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 11:51
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#23 Messaggio da GiovanniFiorillo » 14 maggio 2015, 11:16

Grazie Salvo per i video...la vecchia 3003 conserva sempre il suo fascino anche con un cuore digitale........
Giovanni
Giovanni Fiorillo

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7429
Iscritto il: 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: digitalizzo la 3035

#24 Messaggio da Vanni » 14 maggio 2015, 11:35

GiovanniFiorillo ha scritto: ... Per adesso e per verificare la complessità di un retrofit, proverei a digitalizzare una 3021.
Un suggerimento tra i tanti:
http://maerklin-sammler-infos.de/umbaut ... /03021.htm
Vanni

Avatar utente
GiovanniFiorillo
Märklin Supporter
Messaggi: 247
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 11:51
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#25 Messaggio da GiovanniFiorillo » 14 maggio 2015, 11:53

Ottimo Vanni. Grazie
Giovanni Fiorillo

Avatar utente
GiovanniFiorillo
Märklin Supporter
Messaggi: 247
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 11:51
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#26 Messaggio da GiovanniFiorillo » 15 maggio 2015, 15:35

Risposta arrivata da CCS. Forse metterò un delta sulle due loco. Così non si snatura molto...stesso motore evvai!!!!!!!
Vedremo e poi vi farò sapere.
Giovanni
Giovanni Fiorillo

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5384
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: digitalizzo la 3035

#27 Messaggio da eroncelli » 15 maggio 2015, 20:29

Digitalizzare oggi con un decoder di oltre 20 anni fà !!!
A me sembra un controsenso: tieni conto che l'unico vantaggio è che la loco sarà comandabile in digitale (con soli 4 indirizzi possibili), ma manterrà lo stesso comportamento della versione analogica: partenza dal 30% della tensione (niente avvio regolato), luci sempre accese (non ci sono funzioni), velocità dipendente dal carico e dalla pendenza (non c'è regolazione di carico).
Allo stesso costo, praticamente, ci monti un nuovo kit Marklin, dell'ultima genrazione e, se la meccanica di trasmissione è buona, hai una vera loco digitale :kiss:
Oppure le tieni in analogico con un piccolo impianto con binari M.
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
Vanni
Märklinista
Messaggi: 7429
Iscritto il: 12 aprile 2009, 21:44
Nome: Vanni
Località: Piemonte Torino
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte

Re: digitalizzo la 3035

#28 Messaggio da Vanni » 15 maggio 2015, 20:50

Ma allora, piuttosto di una elettronica Delta, è meglio un decoder Uhlenbrock 76200 o 75000: anche con questi non devi snaturare il motore e almeno ottieni una gestione del motore migliore del Delta e almeno una funzione comandabile indipendentemente.
I relativi libretti di istruzione sono molto chiari e non devi fare un gran lavoro.
Però è anche vero che un decoder Delta ormai te lo tirano dietro gratis!
Vanni

Avatar utente
Marcello67
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 2561
Iscritto il: 26 maggio 2007, 8:31
Nome: marcello
Località: Toscana fi
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#29 Messaggio da Marcello67 » 15 maggio 2015, 20:55

Mah, prima di montare un modulo delta, io preferirei lasciarla analogica, a parte che con il delta gli indirizzi sono 15 e non quattro, poi di vantaggio c'è solo l'indirizzo per il resto tutto rimane al quanto deludente, anzi non cambia proprio niente, sono solo soldi gettati.
Di delta ne avevo una quarantina, le piu' prestigiose e ormai introvabili, l'ho digitalizzate con statore permanente rotore 5 poli ed Esu v4, le altre con il kit 60760, che se ne dica non va poi cosi' male, per quello che costa, ha solo tre cv, 1) cambio indirizzo, 3) partenza-frenata e 5) velocita' massima, se montato su macchine con meccanica perfetta risponde bene.
Il cervello è come il paracadute, se non lo apri non funziona.
Albert Einstein.

Avatar utente
GiovanniFiorillo
Märklin Supporter
Messaggi: 247
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 11:51
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#30 Messaggio da GiovanniFiorillo » 15 maggio 2015, 21:29

Il mondo è bello perché è vario :giggle:
Comunque sono tutti punti di vista assolutamente condivisibili... Ho,parlato,del Delta perché ne ho parlato al tel con CCS e proprio perché costano pochissimo. Il,problema vero in questo caso sarebbe la spedizione...io sono a Roma ed una filiale di CCS qui non c'è. Ovvio che l'idea di spedire non mi garba molto. Degli Uhlembrok non ne so molto..cercherò info in giro..
Il concetto che c'è dietro è quello di lasciare la macchina quanto più è possibile originale, ma nello stesso,tempo sfruttare il digitale.
La tipologia di impianto che sto mettendo,su è quello,di una stazione di testa e quindi molto manovriera. Il digitale in questo caso mi permetterebbe di evitare sezionamenti e chilometri di filo, lasciando analogico solo,gli scambi. Nessun cerchio, nessun ovale. Semplicemente i treni escono dalla stazione, imboccano un rettilineo e spariscono in una galleria dove sono parcheggiati. Da,li di nuovo indietro per il loro ingresso trionfale di nuovo in stazione.....tutto qui.
Quindi la ms2 più che sufficiente a manovrarli.
G.
Giovanni Fiorillo

Avatar utente
fulvio
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4692
Iscritto il: 9 ottobre 2009, 22:15
Nome: Fulvio Babuder
Località: Noventa Padovana(Padova)
Hai ringraziato: 7 volte
Sei stato  ringraziato: 11 volte

Re: digitalizzo la 3035

#31 Messaggio da fulvio » 15 maggio 2015, 22:37

Come ti hanno già consigliato gli amici, il delta non ne vale la pena, per informazione io la mia 3035 l'ho digitalizzata con un kit 60760 e mi trovo bene, facile da settare su velocità e frenature sui moduli di rallentamento, vedi un po' la tua scelta.
Salutoni

Avatar utente
GiovanniFiorillo
Märklin Supporter
Messaggi: 247
Iscritto il: 1 febbraio 2011, 11:51
Località: Lazio
Hai ringraziato: 0
Sei stato  ringraziato: 0

Re: digitalizzo la 3035

#32 Messaggio da GiovanniFiorillo » 16 maggio 2015, 7:11

Buongiorno Fulvio,
Riguardo alla 3035 ce l'ho anch'io, ma credo sia la,prima versione, con collettore flat.
Nei post poi si parlava di F800 e TM800.
Forse la via più percorribile allora sarebbero gli uhlembrock, ma costano ca 40€ sulla baia ed anche da conrad.it non te li regalano.
Comunque ben vengano gli scambi di opinione....sto accumulando un sacco di info....
G.
Giovanni Fiorillo

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5384
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

Re: digitalizzo la 3035

#33 Messaggio da eroncelli » 16 maggio 2015, 8:33

Di sicuro la TM800 monta un comunissimo SFCM (motore a collettore piano piccolo, quello con le spazzole in grafite/rame): di diverso dalle serie 3000 credo abbia solo il materiale con cui è fatto il portaspazzole (era in bakelite, poi in plastica).
La modifica con i kit Maerklin è fattibilissima ed economica (ammesso che ne valga la pena, ma è un altro discorso).
L'altra è coeva, quindi nessun problema.
Un delta costerà almeno 20€ + spedizione: il kit 30-35, ma per le manovre, si possono avere velocità molto basse e realistiche che il delta non può dare.
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
AlessandroC
New Märklin Supporter
Messaggi: 66
Iscritto il: 31 luglio 2019, 8:43
Nome: Alessandro
Località: Lombardia,Bergamo
Hai ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 1 volta

digitalizzo la 3035

#34 Messaggio da AlessandroC » 13 giugno 2020, 22:57

Mi aggancio qui,oggi mi è arrivata una Bella (per me ovviamente) 3035 ,credo IV serie da quanto evinco dai preziosi link indicati nel Forum.
Ebbene sì,anch’io voglio digitalizzarla!
Aperta ho trovato questo 6080 ma sul mio plastichino digitale non funge.
Sostituisco con quanto consigliato in questo thread?
fulvio ha scritto:
1 luglio 2014, 22:20
A me piace e mi diverto un sacco a digitalizzare loco non nuove ma comprate nei mercatini, la tua 3035 è messa abbastanza bene, detto questo anch' io ho digitalizzato una 3035 con il kit 60760 Marklin, non è un decoder blasonato, ma a me piace e non costa tanto (circa 35€) ed è completo di magnete permanente e rotore 5 poli, in rete ne trovi. Ho digitalizzato quasi tutte le mie loco con il 60760, e mi trovo molto bene, questo è un parere personale, logico che ci sono dei decoder migliori ma con il 60760 è facile anche modificare le velocità.
Per le luci io ho messo due led gialli da 5mm e non sfarfallano, al posto delle lampadine .
Salutoni
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Alessandro

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4797
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 18 volte

digitalizzo la 3035

#35 Messaggio da supermoee » 14 giugno 2020, 8:59

Ciao Alessandro,

In che senso non funge?

La loco ha l'indirizzo 30.

Saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
AlessandroC
New Märklin Supporter
Messaggi: 66
Iscritto il: 31 luglio 2019, 8:43
Nome: Alessandro
Località: Lombardia,Bergamo
Hai ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 1 volta

digitalizzo la 3035

#36 Messaggio da AlessandroC » 14 giugno 2020, 10:38

Ciao Stefano,

Non funge,nel senso che non da segni di vita. Ieri comunque l’ho aperta e pulita visto che era molto impolverata di polvere, come dire “grassa”(le foto le ho fatte dopo la pulizia).
Mi sembra di aver capito che il decoder è un Delta(?)
Saluti
Alessandro

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5384
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

digitalizzo la 3035

#37 Messaggio da eroncelli » 14 giugno 2020, 10:46

In analogico funziona ?
In digitale, hai messo l'indirizzo 30 ? (vedi i DIP switch: la codifica è disponibile sul sito 3rotaie).
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
AlessandroC
New Märklin Supporter
Messaggi: 66
Iscritto il: 31 luglio 2019, 8:43
Nome: Alessandro
Località: Lombardia,Bergamo
Hai ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 1 volta

digitalizzo la 3035

#38 Messaggio da AlessandroC » 14 giugno 2020, 11:02

In analogico non posso provare.
Oggi riprovo come mi hai indicato.
Grazie e buona domenica
Alessandro

Avatar utente
supermoee
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 4797
Iscritto il: 15 novembre 2006, 13:24
Nome: Stefano
Località: SO Svizzera
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 18 volte

digitalizzo la 3035

#39 Messaggio da supermoee » 14 giugno 2020, 12:21

AlessandroC ha scritto:
14 giugno 2020, 10:38
Mi sembra di aver capito che il decoder è un Delta(?)
Ciao,

no, come scrivi tu è un 6080.

Può essere che con il tempo si siano ossidati gli switch, visto che la loco era tanto impolverata. Fai un po avanti e indietro con i micro-interruttori per liberarli dall'ossido e poi riprova con il 30.

saluti

Stefano
Questo contributo può contenere, oltre al parere dell' autore, parte di opinioni ed informazioni tratte da terzi e/o da stampe e/o manuali ed altri mezzi mediatici

Avatar utente
AlessandroC
New Märklin Supporter
Messaggi: 66
Iscritto il: 31 luglio 2019, 8:43
Nome: Alessandro
Località: Lombardia,Bergamo
Hai ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 1 volta

digitalizzo la 3035

#40 Messaggio da AlessandroC » 14 giugno 2020, 12:32

Ciao,
Nel pomeriggio rimonto e provo,grazie per le info!
Buona domenica
Alessandro

Avatar utente
AlessandroC
New Märklin Supporter
Messaggi: 66
Iscritto il: 31 luglio 2019, 8:43
Nome: Alessandro
Località: Lombardia,Bergamo
Hai ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 1 volta

digitalizzo la 3035

#41 Messaggio da AlessandroC » 14 giugno 2020, 16:47

Ciao,
Funziona.
fatto un po’ avanti/indietro con gli switch e poi messa sul plastico,ha “mugugnato”un po’ e poi è partita,lampade comprese. Resta molto esitante a muoversi a bassa velocità,allego un video.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Alessandro

Avatar utente
eroncelli
Märklinista
Messaggi: 5384
Iscritto il: 27 aprile 2008, 14:42
Nome: Eugenio Roncelli
Località: Bergamo
Hai ringraziato: 2 volte
Sei stato  ringraziato: 7 volte

digitalizzo la 3035

#42 Messaggio da eroncelli » 14 giugno 2020, 17:21

Funzionamento tipico con motori a campo avvolto: qualcosa si può fare controllando le spazzole ed il collettore, ma non più di tanto.
Migliora cambiando decoder e montando il magnete permanente.
Però ora funziona: fidatevi, è pur sempre Maerklin e quindi partirà comunque, a saltelli, magari, all'inizio, ma partirà :up: :up: :up:
Eugenio
(Töcc i òmen e fómne i nàs lìberi e compàgn in dignità e derécc)

Avatar utente
AlessandroC
New Märklin Supporter
Messaggi: 66
Iscritto il: 31 luglio 2019, 8:43
Nome: Alessandro
Località: Lombardia,Bergamo
Hai ringraziato: 10 volte
Sei stato  ringraziato: 1 volta

digitalizzo la 3035

#43 Messaggio da AlessandroC » 14 giugno 2020, 17:38

eroncelli ha scritto:
14 giugno 2020, 17:21
Migliora cambiando decoder e montando il magnete permanente.
Però ora funziona: fidatevi, è pur sempre Maerklin e quindi partirà comunque, a saltelli, magari, all'inizio, ma partirà :up: :up: :up:
Proprio vero,me l’hanno venduta per non funzionante...

Sostituire il decoder con?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Alessandro

Avatar utente
antycapp
Märklin Supporter
Messaggi: 261
Iscritto il: 19 settembre 2014, 12:54
Nome: Antonio
Località: Lazio,Roma
Hai ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte
Contatta:

#44 Messaggio da antycapp » 2 luglio 2020, 15:28

LucioTS ha scritto:
30 giugno 2014, 8:57
......
Per alcuni spunti su come operare puoi consulatare la sezione tips&tricks del sito (qui)
Ciao Lucio,

Ti avevo avvertito mi pare che appena possibile avrei digitalizzato una 3035 italiana, anche se tu mi avevi sconsigliato, ma ora che è arrivata mi accingo....
Per cui motore 60943 (penso)
decoder sonoro 60975 che la marklin mi ha sostituito gentilmente

Vorrei mettere anche 4 led.
Ho studiato la documentazione che hai linkato qui. Ma all'ultima pagina non è ben spiegato come hai fatto
a fare quello che voglio proprio fare io.

1 bianco e 1 rosso sia davanti che dietro per consentire al locomotore di dare sembre le luci del senso di marcia corrette

Dunque al led bianco anteriore grigio e arancio
al led rosso posteriore i cavi per la luce posteriore giallo + arancio
Poi se ho ben capito hai collegato il rosso posteriore al bianco anteriore e viceversa?

Grazie sempre
Antonio

Avatar utente
LucioTS
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 3295
Iscritto il: 19 settembre 2006, 17:11
Nome: Lucio Cavedali
Località: Friuli-Venezia Giulia, Trieste
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte
Contatta:

digitalizzo la 3035

#45 Messaggio da LucioTS » 2 luglio 2020, 16:32

Ciao,
No.
Se la loco viaggia in solitaria ha le luci rosse accese (nel senso opposto di marcia), ma se ha vagoni al traino le luci sono spente perchè dovrebbero essere accese sull'ultimo vagone).
Stresso discorso se la loco è in spinta. Le luci bianche non devono essere accese, saranno accese quelle della carrozza pilota.
Quindi la soluzione è usare le uscite ausiliarie, oppure usare dei relè per pilotare l'eventuale accensione, sempre utilizzando le aux.
I led rossi vanno collegati a due uscite ausiliare, così posso accenderle e spegnerle a piacimento.
Quando torno a casa cerco lo schema elettrico che ho usato e vedo di postarlo, ammesso che lo trovi :ridi: perchè non mi ricordo mica se ho usato i relè o meno .... troppi anni sono passati.
Immagine
Immagine
Saluti da Trieste
Lucio

Avatar utente
Fidax
Junior Märklin Supporter
Messaggi: 580
Iscritto il: 1 gennaio 2017, 19:54
Nome: Luca Fidanza
Località: Piemonte, Torino
Hai ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 8 volte
Contatta:

digitalizzo la 3035

#46 Messaggio da Fidax » 2 luglio 2020, 17:24

La 3035 mi sembra una E.424 di prima serie (ha solo una coppia di fanali) e pertanto non poteva essere usata in navetta (in spinta, a meno che si usasse un qualche telegrafo..).
Le E424 usate in navetta avevano 2 coppie di fanali, e quindi già le luci rosse.
Immagine
Non so se mettere le luci rosse su questo modello sia corretto :nerd:
(felice di essere smentito, e di imparare un'altra, nel caso!)
Luca Fidanza, "The Fidax"
Conversioni AC, Unboxing e Progetti: https://www.youtube.com/c/The_Fidax

Avatar utente
antycapp
Märklin Supporter
Messaggi: 261
Iscritto il: 19 settembre 2014, 12:54
Nome: Antonio
Località: Lazio,Roma
Hai ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte
Contatta:

digitalizzo la 3035

#47 Messaggio da antycapp » 2 luglio 2020, 20:34

Ma no Lucio,

non hai usato relè nel tuo documento hai collegato solo i bianchi ai rossi e viceversa
Del resto se colleghi i ledi agli aux non credo poi tu possa sfruttare il fatto di commutarli per il senso di marcia

Comunque qualsiasi cosa trovi di schema elettrico tuo....lo guarderò con estrema attenzione
Antonio

Avatar utente
LucioTS
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 3295
Iscritto il: 19 settembre 2006, 17:11
Nome: Lucio Cavedali
Località: Friuli-Venezia Giulia, Trieste
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte
Contatta:

digitalizzo la 3035

#48 Messaggio da LucioTS » 2 luglio 2020, 20:59

424 + interno.JPG
La memoria inganna...
Il relè c'è ma comanda l'accensione delle luci delle carrozze corbellini agganciate :giggle:

Ho usato le uscite aux mappate su f2 e f3 per accendere i led.

In altra loco, la mia amata Obb, ho fatto diversamente ma era passato tempo ed esperienza da questa conversione :ridi:

Ed oggi farei probabilmente diversamente ma per fortuna non devo metterci mano.

Ciao
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Immagine
Immagine
Saluti da Trieste
Lucio

Avatar utente
antycapp
Märklin Supporter
Messaggi: 261
Iscritto il: 19 settembre 2014, 12:54
Nome: Antonio
Località: Lazio,Roma
Hai ringraziato: 5 volte
Sei stato  ringraziato: 6 volte
Contatta:

digitalizzo la 3035

#49 Messaggio da antycapp » 3 luglio 2020, 8:48

Non hai messo gli induttori, ma allora non li metto nemmeno io eh.....
E poi vedo che hai preferito collegare i led dentro il mantello invece che sul telaio
Antonio

Avatar utente
LucioTS
Senior Märklin Supporter
Messaggi: 3295
Iscritto il: 19 settembre 2006, 17:11
Nome: Lucio Cavedali
Località: Friuli-Venezia Giulia, Trieste
Hai ringraziato: 1 volta
Sei stato  ringraziato: 6 volte
Contatta:

digitalizzo la 3035

#50 Messaggio da LucioTS » 4 luglio 2020, 6:38

Gli induttori ci sono.
Solo che sono sulla basetta e non saldati direttamente alle spazzole. Si vede uno nella foto, proprio sotto al decoder.
Immagine
Immagine
Saluti da Trieste
Lucio

Rispondi